Fondi, accordo di distribuzione Bpm-Legg Mason

A
A
A

Bpm diventa il primo collocatore in Italia dei fondi Martin Currie, l’ultima arrivata tra le società affiliate del gruppo Legg Mason.

Maria Paulucci di Maria Paulucci8 giugno 2015 | 09:41

FONDI MARTIN CURRIE – La Banca Popolare di Milano e Legg Mason Global Asset Management rafforzano la loro collaborazione per ampliare l’offerta di prodotti distribuiti sul mercato italiano. In scia a questo nuovo accordo, come si apprende da una nota, Bpm diventa infatti il primo collocatore in Italia dei fondi Martin Currie, l’ultima arrivata tra le società affiliate del gruppo Legg Mason, specializzata nella gestione azionaria attiva, con sede nel Regno Unito. Attraverso Bpm, gli investitori potranno accedere in particolare al Legg Mason Martin Currie GF European Absolute Alpha, fondo azionario europeo gestito con una strategia long/short.

COLLABORAZIONE RAFFORZATAMarco Negri, country head Italia di Legg Mason, ha dichiarato: “siamo molto lieti di questo nuovo passo in avanti con Banca Popolare di Milano. Si tratta infatti del rafforzamento di una collaborazione avviata lo scorso settembre, quando abbiamo reso disponibili alcuni nostri prodotti di punta attraverso questo storico marchio della distribuzione in Italia. Le sinergie che siamo riusciti a costruire con la rete di private banking hanno ricevuto riscontri fortemente positivi in breve tempo e abbiamo quindi deciso, di comune accordo, di affidare a Bpm il lancio sul mercato italiano dell’ultima casa di gestione acquisita dal gruppo Legg Mason lo scorso anno, che propone un approccio assolutamente innovativo sul mercato azionario europeo. Crediamo molto nel prodotto di punta della nostra nuova affiliata, il Legg Mason Martin Currie GF European Absolute Alpha, un fondo azionario europeo long/short che mira a generare alfa tramite la selezione di posizioni lunghe e corte sui singoli titoli e con un processo di analisi macroeconomica volto a ridurre il rischio complessivo di portafoglio”.

I PIANI DELLA POPOLARE DI MILANOGianfranco Venuti, responsabile private banking e wealth management di Banca Popolare di Milano, ha commentato: “per Banca Popolare di Milano si tratta di un accordo che conferma la strategia di perfezionamento e di diversificazione dell’offerta ai nostri clienti, parte di un disegno di più ampio respiro che vede il franchise Bpm Private quale leva di crescita nel piano industriale. Attualmente il nostro servizio può contare su di una rete composta da 70 gestori (che diventeranno 150 a orizzonte di piano) organizzati in 10 team in altrettanti headquarter fisici sul territorio, che si occupano di consigliare gli investimenti migliori, assistendo circa 10mila clienti. Aver scelto Legg Mason Global Asset Management testimonia la forte spinta all’ottimizzazione della gestione di portafogli flessibili finalizzata a generare rendimenti assoluti. Questo tipo di approccio consente di far leva sulla differenziazione anche degli asset, così da offrire le migliori soluzioni di investimento alla nostra clientela. Puntiamo alla capacità di selezione delle best expertise gestionali di mercato, per essere dei manager of manager capaci di dare al cliente una consulenza continuativa e qualificata. La collaborazione con Legg Mason ci consentirà di realizzare al meglio il rafforzamento della gamma prodotti, in ottica multi-brand”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

Banco Bpm guarda alla Consulta per completare procedura recesso

Blueindex: Bpm il migliore, sui mercati cresce la volatilità

Banche Popolari, l’incognita dei rimborsi dopo le fusioni

Blueindex: Bpm si lascia dietro tutti, rimbalza anche Unicredit

Blueindex: Bpm e Mediobanca resistono alle prese di profitto, frena Unicredit

Blueindex: Mps festeggia via libera ad aumento, Bpm ancora in maglia nera

Bpm, dubbi sulla fusione col Banco

Piazza Affari in calo, rischio referendum pesa su comparto bancario

Blueindex: giornata a doppia velocità, male i finanziari italiani bene quelli Usa

Piazza Affari: corre Luxottica, nuovo tonfo dei bancari

Bluerating: Franklin Templeton vola a Wall Street, su attese maxi dividendo

Blueindex: Kepler affonda Bpm, Jp Morgan limita i danni

I fondi di NN Ip saranno distribuiti dalla struttura private di Bpm

Banco-Bpm, due settimane per vendere i titoli

Blueindex: Unicredit riprende la corsa, Bpm tira il fiato

Piazza Affari azzera il rialzo iniziale, Beni Stabili sottotono

Piazza Affari chiude a passo di corsa, Bpm e Banco Pooplare a +6%

Piazza Affari torna a correre in scia alle banche, sprint di Bpm e Banco Popolare

Bpm, monito a Rossi dei sindacati

Bpm, l’assemblea verso il “tutto esaurito”

Blueindex: Bpm scommette su via libera a fusione e corre

Bpm-Banco Popolare, dai sindacati disco verde alla fusione

Blueindex: Bpm sente avvicinarsi la fusione, il mercato la premia

Bpm, Giorgio Girelli via dal consiglio di gestione

Piazza Affari, bancari in altalena: sale Bpm, calano Mps e Unicredit

Piazza Affari chiude in rialzo, brillano Bpm e Banco Popolare

Bpm, Uilca favorevole alla fusione col Banco Popolare

Bpm, Croff lascia il consiglio di gestione

Bpm, accordo con i sindacati sul welfare aziendale

Blueindex: Bpm brilla nel giorno del rinvio a dicembre del rialzo dei tassi Usa

Prevalgono le vendite a Piazza Affari, Mps e Bpm tra i più colpiti

Bpm, accordo con sindacati in vista fusione col Banco Popolare

Ti può anche interessare

Robotica, un fondo di Credit Suisse AM nelle polizze di Allianz

Nuova partnership distributiva tra la società elvetica e il gruppo tedesco ...

Cattolica Assicurazioni, niente trasformazione in spa

Lo ha detto l’ad Minali dopo la presentazione degli obiettivi del piano industriale. ...

GAM: A-shares cinesi negli indici MSCI, un riconoscimento solo formale?

Il 21 giugno la notizia del giorno è stata l’inclusione della Cina nell’indice MSCI Emerging Ma ...