Mirabaud Am: Bce, non sono in vista annunci eclatanti

A
A
A
di Chiara Merico 7 Settembre 2016 | 13:10
Per il chief economist Gero Jung è possibile che si vada incontro a un ulteriore allentamento, anche se non ci aspettiamo annunci di rilievo nel corso della riunione prevista per domani, 8 settembre.

NON SI ATTENDONO ANNUNCI DI RILIEVO – “A nostro avviso, con gli attuali acquisti di asset da parte della Banca Centrale Europea che hanno superato la soglia dei mille miliardi di euro, è possibile che si vada incontro a un ulteriore allentamento, anche se non ci aspettiamo annunci di rilievo nel corso della riunione prevista per domani, 8 settembre”, spiega Gero Jung, chief economist di Mirabaud AM. “Nel complesso, i dati economici non sono cambiati molto. Innanzitutto, l’inflazione core ad agosto è rimasta a quota 0,8% rispetto a quanto riportato nello stesso periodo dell’anno precedente (YoY), con un costante rallentamento dei prezzi nel settore servizi. L’inflazione potrebbe riprendersi nel corso del mese prossimo, grazie al contributo derivante dal settore energetico. In secondo luogo, il PMI composite si è indebolito solo leggermente – attestandosi a 52,9 – suggerendo un impatto limitato proveniente dalla Brexit nel breve periodo. L’Italia, ha riportato una significativa correzione in territorio negativo, in seguito a una contrazione relativa alla domanda di nuovi ordini, all’occupazione e alla produzione. Infine, il tasso di disoccupazione Italiano è ancora al di sopra del 10%, con differenze notevoli a livello regionale. In Germania la disoccupazione si attesta al 4,2%, invece molto più elevato in Francia (10,3%) e in Spagna (19,6%). In generale, non ci aspettiamo che la BCE annunci un ulteriore allentamento di politica monetaria nel corso del meeting di domani, 8 settembre. La resilienza dei dati economici è notevole, il che suggerisce una ripresa economica invariata”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, preparatevi all’onda blu

Consulenti, la volatilità continuerà a farci compagnia

Mirabaud AM, fusione di due fondi obbligazionari

NEWSLETTER
Iscriviti
X