Gam, valzer di poltrone al vertice (dopo il gestore sospeso)

A
A
A
di Andrea Telara 28 Settembre 2018 | 09:18
Dimissioni dall’incarico assunto a giugno della responsabile della compliance, ufficialmente per motivi personali. Nominato anche un nuovo responsabile degli investimenti.

Un  responsabile investimenti che entra nel board e una responsabile della compliance che se ne va. Sono i movimenti appena annunciati nel managemet board di Gam, casa di gestione svizzera che nelle scorse settimane è finita al centro dell’attenzione per aver sospeso uno dei suoi gestori di punta (leggi qui la notizia), colpevole di non aver rispettato tutte le procedure di controllo del rischio. Questa mattina la società annunciato l’uscita dalla società Natalie Baylis (nella foto a destra), responsabile della compliance, che era entrata nel management soltanto dal giugno scorso. Nonostante la sua permanenza nell’organico sia stata brevissima, il comunicato di Gam attribuisce le dimissioni a motivi personali e dunque non le mette in relazione al caso del gestore sospeso (che aveva asset under management di 7 miliardi di euro).

Baylis sarà sostituita da David Kemp  che arriva dal management di Schroders ed entrerà in carica il primo ottobre. L’altra notizia appena comunicata è l’ingresso nel management board di Matthew  Beesley (nella foto a sinistra), che è entrato a far parte di Gam a marzo 2017 ed è responsabile investimenti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, nuovo Head of Global Consultant Relations per Gam

Fondi, Gam al top nella classifica di zRating Corporate Governance

Asset allocation: quanto la Cina fa rima con profitto

NEWSLETTER
Iscriviti
X