Risparmio gestito, che forza Azimut e Mediolanum

A
A
A
Avatar di Redazione 17 Settembre 2020 | 10:28
Un’analisi di Bank of America sugli asset manager quotati attivi in Europa ha messo in evidenza la performance tra aprile e giugno delle due realtà italiane. 

Nel secondo trimestre dell’anno buona parte degli asset manager hanno rialzato la testa. In Italia a tirare le fila ci sono Banca Mediolanum e Azimut, che hanno registrato una crescita del patrimonio in gestione rispettivamente del 10,9 e del 6,4%. Sono i numeri di un’analisi condotta da Bank of America sui gestori quotati e attivi nel Vecchio continente, la quale ha inoltre evidenziato come tra aprile e giugno scorsi i flussi sono cresciuti in media del 2,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato.

Lo studio, ripreso da un articolo di MF Milano Finanza, fa emergere però che il rilancio non è stato proprio uguale per tutti: è infatti il 65% del campione ad aver registrato una crescita degli attivi, soprattutto tra le società statunitensi. Gli asset manager a svettare nella classifica di Bank of America sono Morgan Stanley Investment Management (+18%), Cohen& Steers (+17%) e Artisan (+14%). Sul fondo della graduatoria, invece, Victory Capital (-38%), la svizzera Gam Investments (-22%) e Manning & Napier (-15%).

Nonostante l’anno difficile, Bank of America stima per la fine del 2020 una crescita media degli utili per azione del 5% guidata da Partners Group, Azimut e Standard Life Aberdeen. E, al termine della sua analisi, ha consigliato le azioni delle italiane Mediolanum e Azimut, oltre a quelle di Amundi, Partnerss Group, Julius Baer e Dws.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI CORRELATI

Azimut Libera Impresa, affare modenese nella ceramica

Banche reti, potenze a confronto numero per numero

Banche reti, chi è già in pista con i Pir alternativi

Azimut: la raccolta va, tra Australia e alternativi

Azimut, più forza negli States grazie a Genesis

Reti e gestori: che cuccagna la performance fee

Consulente-terapista, per Martini (Azimut) questo è il futuro

Consulenti, l’ufficio è superato. Parola di Martini

Martini (Azimut) ha la soluzione per il denaro sprecato degli italiani

Azimut, Martini vuole la carica dei consulenti social

Giuliani (Azimut), la correzione e la regola di un terzo

Azimut, raccolta di fuoco e ritorno di fiamma

Azimut, un dividendo è per sempre e il reclutamento vola

Azimut si espande negli Usa con una fetta di Kennedy Lewis

Risparmio gestito, Generali stacca tutti. Morgan Stanley e Mediolanum inseguono

Perfomance fee, Azimut e il colpaccio di giugno 

Reti e remunerazione, promossi e bocciati per BlackRock

Martini (Azimut): “BTp Futura, meglio pensarci due volte”

Azimut, impennata della raccolta

Top 10 Bluerating: Azimut campione delle Commodity

Azimut, arriva il fondo senza tasse

Pro capite, a maggio i migliori cf sono di Fideuram

Azimut, grande mossa sui Private Investment

Fineco e Azimut, le reti più scalabili

Azimut pesca un asso nel Private

Reti e consulenti, dopo la fase 1 è arrivato il momento delle pagelle

Azimut, la corporate advisory per consulenti e imprese

Azimut, la raccolta prosegue positiva anche a maggio

Azimut, l’alternativo al passo con le start up

Azimut: tra religione ed elicotteri, le domande impossibili a Giuliani

Azimut, un nuovo successo per il corporate finance

Azimut e gli Escalona, quando la consulenza è una tradizione di famiglia

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

NEWSLETTER
Iscriviti
X