Si spegne la fiamma dei fondi energetici

A
A
A
di Valeria Cristofoli 6 Agosto 2008 | 11:37
Lunedì 4 agosto è stata una giornata negativa per i fondi italiani. I comparti legati alle materie prime e al settore energetico hanno registrato le peggiori performance, con perdite superiori al 4%. Tra i migliori rendimenti si evidenziano i comparti legati al settore farmaceutico. I guadagni dei fondi italiani rimangono comunque molto contenuti e non superano il punto percentuale.
Per la seconda giornata consecutiva il fondo Pioneer C.I.M. – Global Gold and Mining registra la peggiore performance, in perdita del 4,067%, seguito da Pioneer C.I.M – Latin America Equity e da Pioneer Azionario Paesi Emergenti, rispettivamente in calo del 3,737% e del 3,291%.
E’ quanto emerge dai dati elaborati da Bluerating e dai quali si evidenziano le performance giornaliere, dei fondi di diritto italiano e lussemburghesi storici, riferite alle quotazioni dello scorso 4 agosto.

I comparti legati alle materie prime e al settore energetico sono stati i più penalizzati. La Borsa america ha chiuso la seduta, dello scorso lunedì 4 agosto, in perdita, spinta al ribasso dalla caduta del greggio, delle materie prime e dei metalli. Dietro l’apparente stabilità dell’indice Dow Jones, che ha segnato un calo dello 0,37%, si nascondo le grandi disparità tra qui in Borsa ha perso, le società petrolifere e le miniere, e qui ha guadagnato, i settori legati ai beni di consumo e le compagnie aeree.

I mercati azionari si dimostrano molto sensibili alle oscillazioni del greggio che quando si muovono verso l’alto alimentano l’inflazione, contraggono i consumi e penalizzano alcuni settori industriali. Negli Stati Uniti, i consumi contribuiscono per due i terzi alla crescita economica del Paese.

I comparti attivi nel settore farmaceutico mostrano i migliori rendimenti, che comunque rimangono inferiori ad un punto percentuale. In testa alla classifica si distingue Italfortune Healthcare, in rialzo dello 0,867%.

Il fondo, gestito da Arca Sgr Spa, ha un patrimonio di 14,32 milioni di Euro, riferito al 30 luglio 2008. Il Comparto investe in titoli azionari e principalmente nelle società attive nei settori dell’assistenza, della sanità, dei farmaceutici e dell’ambiente, quotate sui mercati internazionali.

 

I MIGLIORI FONDI ITALIANI DEL GIORNO
Categoria Nome fondo Perf.
AZ. SALUTE ITALFORTUNE HEALTHCARE 0,87%
AZ. SALUTE EURIZON AZIONI SALUTE E AMBIENTE 0,75%
AZ. SALUTE GESTIELLE PHARMA 0,66%
AZ. SALUTE INTERFUND EQUITY EUROPE HEALTH CARE  
0,50%
AZ. BENI CONSUMO INTERFUND EQUITY EUROPE CONSUMER STAPLES
0,48%

I PEGGIORI FONDI ITALIANI DEL GIORNO
Categoria Nome fondo Perf.
AZ. ENERGIA E M.P. EURIZON AZIONI ENERGIA E MATERIE PRIME -2,60%
AZ. ENERGIA E M.P. ITALFORTUNE RAW MATERIALS AND ENERGY              
-2,97%
AZ. PAESI EMERGENTI PIONEER AZIONARIO PAESI EMERGENTI -3,29%
AZ. PAESI EMERGENTI PIONEER C.I.M. – LATIN AMERICA EQUITY -3,74%
AZ. ALTRE SPECIAL. PIONEER C.I.M. – GLOBAL GOLD AND MINING -4,07%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, BNP Paribas AM rafforza la gamma di prodotti indicizzati responsabili

Fondi, Artemis nomina il nuovo direttore degli investimenti

Top 10 Bluerating: Anima si prende ancora i ritorno assoluto

NEWSLETTER
Iscriviti
X