Fondi Europa, premiati gli orientali

A
A
A
di Roberto Dotti 21 Agosto 2008 | 11:36
L’ultima settimana premia il fondo Nordea 1 Central & Eastern European Equity Fund che investe almeno due terzi del suo patrimonio netto in azioni e in altri titoli affini, come quote di imprese cooperative e certificati di partecipazione, certificati di godimento, warrant su azioni qualificate come valori mobiliari e diritti azionari emessi da società domiciliate o che esercitano una parte importante della loro attività economica nell’Europa centrale e orientale.

L’analisi dei migliori e peggiori comparti inclusi nell’area azionari Europa vede il fondo Nordea 1 Central & Eastern European Equity Fund in vetta alla classifica nella settimana che va dal 8 al 15 agosto con una performance positiva del +11,6%.
Il comparto, lanciato nel novembre 2005, gestisce un patrimonio di 21,1 mln di euro e ha registrato una performance YTD negativa -23,7%.
Il benchmark di riferimento è il MSCI EM Eastern Europe Net return Index.

Il comparto finanziario è stato il più colpito negli ultimi giorni, soprattutto a causa delle previsioni di inflazione diffuse dalla Bank of England, dalla trimestrale negativa di Ubs e dalle svalutazioni per 1,5 miliardi di dollari annunciate da JP MOrgan. A ciò si aggiunge anche la perdita relativa al terzo trimestre fiscale per 1,8 miliardi di dollari di Lehman Brothers, per la quale, gli analisti si chiedono se la società non debba ancora ricorrere ad un aumento di capitale, dopo i 6 miliardi raccolti lo scorso giugno.

Caratteristica degli ultimi tempi è l’altalena dei mercati che seguono le notizie, giornaliere, sullo stato dell’economia: i mercati azionari europei continuano ad essere vulnerabili e volatili, eppure ci sono anche delle sorprese positive: Bnp Paribas, per esempio, ha riportato un calo degli utili netti nel secondo trimestre, ma migliori delle attese. Anche il secondo istituto spagnolo Bbva, che non ha effettuato alcune svalutazioni a causa della crisi dei mercati, ha registrato gli utili semestrali positivi e in crescita.

I MIGLIORI FONDI AZIONARI DAL 08/08 AL 15/08

Valuta fondo percentuale
EURO NORDEA 1 CENTRAL & EASTERN EUROPEAN EQUITY FUND 11,66%
EURO DEXIA EQUITIES L EMERGING EUROPE 7,55%
EURO DB DYNAMIC AKTIEN PLUS 5,80%
EURO ABN AMRO EUROPE OPPORTUNITIES FUND 2,34%
EURO INVESCO CONTINENTAL EUROPEAN EQUITY FUND 1,08%

I PEGGIORI FONDI AZIONARI DAL 08/08 AL 15/08

Valuta fondo percentuale
EURO ING (L) INVEST EUROPE OPPORTUNITIES -13,19%
EURO DB PLATINUM IV EURO VALUE -11,27%
EURO AVIVA MORLEY PAN EUROPEAN EQUITY FUND -9,55%
EURO HHF PAN EUROPEAN EQUITY DIVIDEND FUND -9,22%
EURO HHF CONTINENTAL EUROPEAN EQUITY FUND -9,18%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: HSBC scala la vetta dei Bric

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 18/10/2021

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 15/10/2021

NEWSLETTER
Iscriviti
X