Mps sugli scudi grazie alla trimestrale oltre le attese

A
A
A
di Luca Spoldi 15 Maggio 2013 | 10:54

Agli analisti sono piaciuti in particolare l'andamento dei ricavi, i risultati delle attività di trading, l'andamento delle commissioni e il margine d'interessi


LA SVOLTA TANTO ATTESA PARE ARRIVATA – Chi si attendeva una trimestrale in grado di imprimere una svolta nei conti di Mps è stato accontentato. A fronte di ricavi totali pari a 1,17 miliardi di euro (-22% su base annua ma meglio delle attese di consensus, pari a 1,02 miliardi), il margine d'interesse è sceso a 597 milioni di euro (da 883 milioni di un anno prima), anche in questo caso battendo le attese di mercato (546 milioni), mentre la perdita netta è rimasta attorno ai 100,7 milioni (consensus: -154 milioni). A piacere agli analisti, per esempio nel caso di Banca Imi, sono in particolare i ricavi, il contributo delle attività di trading, l’andamento delle commissioni ed il margine d’interesse. Immediata la risposta del titolo, che a Piazza Affari guadagna il 7,74% a 22,83 centesimi di euro per azione, risalendo sui livelli di inizio anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti