Milano chiude una settimana all’insegna del recupero

A
A
A
di Luca Spoldi 26 Febbraio 2016 | 17:11

Finale di seduta sotto il segno del "toro" a Piazza Affari che vede gli indici salire di un altro paio di punti, ben sostenuti dal tono positivo dei listini europei e americano grazie al nuovo recupero del petrolio

MILANO CHIUDE SUI MASSIMI – Nonostante qualche presa di profitto nel corso del pomeriggio, Piazza Affari vede gli indici riportarsi sui massimi di giornata nelle ultime battute, grazie anche al clima positivo di Wall Street e dei principali listini europei. Così a fine giornata il Ftse Mib guadagna il 2,22%, il Ftse Italia All-Share segna +2,01%, il Ftse Italia Star chiude a +0,77% e anche il Ftse Aim Italia sale dello 0,22%.

TENARIS SPICCA UN BALZO, BENE ANCHE UNIPOL – Tra le blue chip italiane vola Tenaris (+9,3%) dopo che Credit Suisse ha migliorato da “underperform” a “neutral” il giudizio sul titolo con un target price di 9 euro per azione. Molto bene anche Unipol (+6,4%), Fiat Chrysler Automobiles (+5,8%) ed Eni (+5,1%), mentre modesti ribassi vengono accusati da Campari, Mps e Atlantia, tutti poco oltre il mezzo punto di perdita a fine giornata.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari, Del Vecchio-Caltagirone: rischio concerto?

Dopo i sorteggi Champions Juve poco mossa in borsa

Scudetto a rischio e coppe incerte: la Juve sale, frena la Lazio in borsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X