La smentita dell’aumento di capitale fa bene a Fiat

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Dicembre 2012 | 09:36

Marchionne ha ricordato come il gruppo disponga di abbondante liquidità e possa procedere all'Ipo parziale di asset come Magneti Marelli


FIAT NON HA BISOGNO DI CHIEDER SOLDI AL  MERCATO  – Fiat in ripresa a Milano dopo che venerdì il gruppo di Torino ha smentito l’indiscrezione giornalistica di un possibile prossimo aumento da 1-1,2 miliardi di euro, ricordando per bocca del suo amministratore delegato Sergio Marchionne di disporre di una liquidità di oltre 10 miliardi di euro e di poter, in caso di eventuale necessità di ulteriori mezzi freschi, procedere all’Ipo di asset come Magneti Marelli da cui si potrebbe raccogliere 1,2-1,6 miliardi.

Smentite e precisazioni che gli analisti hanno accolto generalmente in modo positivo e che i broker sottolineano potrebbero continuare a far rimbalzare il titolo anche oggi e forse nelle prossime sedute.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti