Nuovo successo per il Tesoro italiano

A
A
A
di Luca Spoldi 11 Gennaio 2013 | 11:15

Il titolo a tasso fisso ha visto il rendimento calare sui minimi degli ultimi tre anni. Buona domanda e tassi giù anche per i due bond a tasso variabile


DOPO I BOT ANCHE BTP E CCT SONO COLLOCATI A TASSI IN NETTO CALO – Il Tesoro bissa il successo ottenuto dall’asta di Bot di ieri, collocando stamane 3,5 miliardi di euro (il massimo previsto) di Btp a 3 anni al tasso in calo all’1,85%, dal 2,49% dell’asta precedente e contro un 1,94% attorno a cui oscillava il titolo sul mercato secondario a inizio seduta.

Collocati anche due tranche di Cct a 5 anni (scadenze giugno e ottobre 2017) rispettivamente per 817 e per 687 milioni di euro (centrando dunque anche in questo caso l’importo massimo previsto di 1,5 miliardi). In questo caso i rendimenti sono calati al 2,17% e al 2,34%, un risultato che i trader commentano in modo molto positivo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti