Rcs, Intesa Sanpaolo ha il 5,018% del nuovo capitale sociale ordinario

A
A
A
di Redazione 5 Luglio 2013 | 13:43

Lo fa sapere la stessa banca in una nota dopo che nella mattinata di venerdì, alla presentazione dei nuovi accordi con la Bei, il ceo Enrico Cucchiani…

UNA QUOTA SUPERIORE AL 5% – Con riferimento all’aumento di capitale di Rcs Mediagroup, Intesa Sanpaolo – su richiesta della Consob – ha comunicato di avere esercitato 5.414.650 diritti d’opzione e di detenere quindi una partecipazione complessiva pari a 21.763.393 azioni ordinarie di Rcs Mediagroup, corrispondenti al 5,018% del nuovo capitale sociale ordinario, nel caso in cui l’aumento di capitale risulti interamente sottoscritto. Lo fa sapere la stessa banca in una nota dopo che nella mattinata di venerdì, alla presentazione dei nuovi accordi con la Bei (vai qui per la notizia), il consigliere delegato Enrico Cucchiani ha affrontato il tema rispondendo alle domande dei giornalisti. "Se la quota in Rcs resterà invariata oppure no dipenderà anche dall'inoptato", aveva detto Cucchiani. "Non è una questione di disponibilità o meno, fa parte del nostro mestiere in quanto underwriter (intermediario finanziario che sottoscrive titoli azionari e obbligazionari da società emittenti con lo scopo di collocarli sul mercato, n.d.r.). Se c'è dell'inoptato, una certa quota resta a noi. Se non ci sarà, rimaniamo con quello che abbiamo".

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ugo Mursia Editore in crisi, tra i creditori anche Mps

Intesa Sanpaolo sale sul Palco

RCS a 99 centesimi dopo gli ultimi rilanci

NEWSLETTER
Iscriviti
X