Passa di mano la proprietà di Casa.it

A
A
A
di Gianluca Baldini 21 Dicembre 2016 | 15:34

Casa.it, portale  leader nel settore immobiliare in Italia, e i suoi analoghi in Francia, Germania  e Lussemburgo, a brand atHome, passeranno sotto il controllo di  Oakley Capital, fondo britannico alla sua seconda operazione in Italia nel settore digitale, dopo l’acquisizione nel 2014 del 75% del portale Facile.it, che a sua volta lo scorso aprile ha acquisito Mutui.it.

Oakley supporterà il management, che investirà per una quota inferiore al 20%, in un’operazione di management buyout del valore di 132,6 milioni di euro (enterprise value).  A vendere è il gruppo australiano quotato a Sidney Rea Group e a passare di mano saranno, nel dettaglio,  Home Group sarl, a cui fanno capo le attività in Lussemburgo, Francia e Germania, e Rea Italia srl, a cui fanno capo le attività italiane. Mediobanca ha agito in qualità di advisor finanziario affiancando Oakley nell’operazione, mentre Citigroup ha supportato Rea Group.

L’operatore di private equity britannico, quotato all’Aim di Londra, investirà tramite il suo fondo Oakley Capital Private Equity III e prevede di chiudere l’acquisizione entro il primo trimestre 2017. Nell’esercizio al 30 giugno 2016 Casa.it e atHome hanno generato un fatturato aggregato  di 33,33 milioni di euro  (con l’Italia che ha fatto la parte del leone) e un ebitda di 6 milioni (generato per la maggior parte dai portali esteri), ma Oakley prevede di far crescere in maniera importante la marginalità grazie alle potenti sinergie con Facile.it e Mutui.it.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Quanto costa una casa con vista Duomo o Colosseo

Il mercato delle case al mare torna a crescere: una la regala Casa.it

La casa dei sogni? Te la regala Casa.it

NEWSLETTER
Iscriviti
X