La serie B inglese in Usa a caccia di soldi

A
A
A
di Alessandro Rossi 9 Ottobre 2014 | 08:42

La proposta è stata rifiutata dalla Premier League ma le squadre di Championship hanno aderito

Un turno di campionato da giocare negli States, in Asia o nel Medio Oriente. L’idea si chiama “39th Game”, trentanovesimo turno, ed è di matrice inglese. La Premier League ha già espresso il suo secco no alla proposta, ma la Championship, la serie B inglese, sembra voler abbracciare l’idea.

LA PROPOSTA – Il quartultimo turno dal campionato potrebbe quindi non essere giocato in Inghilterra e addirittura il Millwall ha proposto la libertà di scelta della sede da parte della squadra di casa, visto che la partita potrebbe comunque essere trasmessa sui maxischermi degli stadi per non far perdere la partita ai fan della squadra. La proposta della squadra londinese è quella di giocare il turno 39 contro il Bournemouth a Boston, visto che i proprietari del Millwall sono proprio di Boston. Se l’operazione andasse in porto, l’esportazione di un turno di campionato all’estero sarebbe una rivoluzione per il calcio, già portata avanti dagli sport americani che regolarmente giocano soltanto alcune partite (non interi turni di campionato) in Europa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X