Il ministro più ricco è Maurizio Lupi

A
A
A
di Redazione 14 Aprile 2014 | 13:38

Ha dichiarato oltre 282 mila euro. La più “povera” Maria Elena Boschi con 76 mila euro

RICCHI MINISTRI – È Maurizio Lupi il ministro più ricco del governo di Matteo Renzi, mentre il più povero è Maria Elena Boschi. Almeno per ora, visto che ancora non sono disponibili le dichiarazioni dello stesso presidente del Consiglio, del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, di quello dello Sviluppo Federica Guidi, del Lavoro Giuliano Poletti e degli Affari Regionali Maria Carmela Lanzetta. Potendo consultare le dichiarazioni patrimoniali di deputati e senatori, nonchè dei componenti del governo Letta, si riesce a ricostruire il reddito dichiarato nel 2013 – per il periodo d'imposta 2012 – di gran parte degli attuali ministri.

LA CLASSIFICA – Come detto, il più ricco è il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, con un imponibile di 282.499 euro. Piazza d'onore per il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, con 200.861. Al terzo posto, il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini che ha dichiarato 117.472 euro. A seguire ci sono il titolare della Difesa Roberta Pinotti con 110.603 euro, la responsabile della Farnesina Federica Mogherini con 109.117, il titolare del Viminale Angelino Alfano a quota 105.186, il ministro dell'Agricoltura Maurizio Martina con 102.383.

FANALINO DI CODA – Sotto i 100mila euro c'è il braccio destro di Matteo Renzi, il sottosegretario alla Presidenza Graziano Delrio con 98.848 euro. Seguono, con il reddito standard di deputato, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, quella della P.A. Marianna Madia 98.471 e quello della Giustizia Andrea Orlando, tutti e tre con 98.471 euro. A quota 81.871 euro c'è il ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti. Fanalino di coda il ministro per le riforme Maria Elena Boschi con 76.259.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X