Gli “altri Higuain”, i Magnifici 10 da 300 milioni. I trasferimenti top in questo inizio di calciomercato

A
A
A
di Alessandro Rossi 25 Luglio 2016 | 14:32
Quest’anno ci sono già stati almeno una decina i trasferimenti importanti, per un controvalore complessivo di 283 milioni di euro.

Non solo Higuain. Il centravanti del Napoli passerà alla Juventus per 94,7 milioni. E’ un record per il calcio italiano e un quasi record per quello europeo mondiale: solo Bale è stato pagato di più per il suo passaggio al Real Madrid. Quest’anno ci sono già stati almeno di una decina di veri trasferimenti piuttosto importanti, in cui alcuni dei giocatori più forti o promettenti del mondo sono passati da una squadra europea all’altra per un controvalore complessivo di 283 milioni di euro. E ancora la campagna trasferimenti non è conclusa. Manca addirittura un mese. Il quotidiano online www.ilpost.it ha stilato un quadro dei principali trasferimenti europei. Ecco una sintesi. Le cifre delle valutazioni sono quelle riportate dal sitoTransfermarkt.

 Zlatan Ibrahimović al Manchester United (fine contratto)
Ha 34 anni ma è ancora uno degli attaccanti più forti del mondo. In carriera non ha mai vinto la Champions League (quest’anno non potrà nemmeno provarci, perché il Manchester United non si è qualificato) ma ha vinto moltissimi campionati nazionali.
Renato Sanches, dal Benfica al Bayern Monaco (35 milioni di euro)
È portoghese, ha 18 anni ed è un centrocampista centrale che corre tanto, è fisicamente forte ed è particolarmente grintoso. Ha anche un’ottima visione di gioco. Insomma: è molto giovane ma sa già fare tutto, e sa farlo molto bene.
André Gomes, dal Valencia al Barcellona (35 milioni di euro)
È un centrocampista portoghese di 22 anni, uno di quelli che gli inglesi definiscono box-to-box, capace cioè di fare tutto quello che c’è da fare tra un’area e l’altra. Corre tanto e corre bene (perché capisce quando e come farlo), ha un buon fisico, è bravo nei tiri da fuori area, è capace di difendere bene ed è tecnicamente molto bravo.

Henrikh Mkhitaryan, dal Borussia Dortmund al Manchester United (42 milioni di euro)
È il capitano della nazionale armena ed è arrivato al Manchester United dopo tre stagioni allo Shakhtar Donetsk e tre stagioni al Borussia Dortmund, che è una delle squadre che ha comprato più giocatori nelle ultime settimane. Di solito gioca trequartista ma può fare anche il centrocampista centrale o l’esterno d’attacco.

Álvaro Morata, dalla Juventus al Real Madrid (30 milioni di euro)
Ha 23 anni e due anni fa andò dal Real Madrid alla Juventus: l’idea del Real Madrid era farlo andare in una squadra in cui avrebbe potuto giocare e crescere, per poi ricomprarlo (aveva una specifica opzione per farlo). È andata proprio così.

 Michy Batshuayi, dal Marsiglia al Chelsea (39 milioni di euro)
È un centravanti belga di 22 anni, che nelle ultime stagioni ha giocato prima allo Standard Liegi e poi al Marsiglia. È alto un metro e 85 centimetri e riesce a essere sia agile che forte fisicamente: ha un ottimo destro ed è particolarmente bravo nel tenere palla per far salire i compagni di squadra.
N’Golo Kante, dal Leicester al Chelsea (35 milioni di euro)
Ha 25 anni ed è un centrocampista difensivo con un ottimo senso della posizione e una grande intelligenza tattica: al momento è probabilmente il migliore al mondo nel suo ruolo. Sa gestire la palla con tutti e due i piedi e ha anche le capacità fisiche e tattiche per recuperare un sacco di palloni a centrocampo.
Mats Hummels, dal Borussia Dortmund al Bayern Monaco (35 milioni di euro)
È un difensore centrale di 27 anni, titolare della nazionale tedesca. È alto un metro e 92 centimetri e pesa circa 90 chili: è forte fisicamente e molto bravo di testa, ma se la cava bene anche con i piedi.
Miralem Pjanic, dalla Roma alla Juventus (32 milioni di euro)
È un centrocampista bosniaco di 26 anni, che nelle ultime cinque stagioni ha giocato alla Roma, giocando 185 partite ufficiali, con 30 gol e 46 assist. Pjanic è un giocatore che sarebbe titolare in quasi ogni squadra del mondo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, l’analisi finanziaria del calciomercato

Calciomercato, negli ultimi sei anni il saldo peggiore in Italia ce l’ha…

Calciomercato, squadra per squadra chi ha speso di più e chi ha risparmiato

NEWSLETTER
Iscriviti
X