Report Operativo: monitoraggio posizione su Azimut

A
A
A
di Finanza Operativa 28 Luglio 2017 | 19:00

Azimut ha effettuato una correzione da 19,50 a 17,50 euro tra  maggio e giugno 2017 e poi ha intrapreso una fase laterale in un range piuttosto stretto compreso tra 17,50 e 18,40 euro. Il trend di medio periodo, iniziato lo scorso ottobre 2016, è sempre rimasto positivo e il supporto dinamico che lo delinea passa atualmente a quota 17,60 euro.

Nel Report Operativo n°198 mandato lo scorso 17 luglio ai nostri clienti si suggeriva di acquistare il titolo Azimut al prezzo di 18,18 euro, dopo il primo tentativo di breakout della resistenza statica a 18,40 euro, con stop loss sotto 17,78 euro e primo target 19,00 euro. Dopo alcuni giorni di incertezza, con il prezzo che si è avvicinato molto al nostro livello di stop loss, il titolo è tornato a ridosso dell’area 18,40 e oggi va ad effettuare il breakout decisivo con una long white accompagnata da volumi interessanti. Il prezzo ha già toccato i 19,00 euro e adesso segna 18,91 euro facendoci registrare un profitto lordo del +4% circa. La posizione si può mantenere sempre con obiettivi 19,00 e poi 19,50 euro, alzando a questo punto il livello di uscita sotto 18,60 euro, prezzo al quale bloccheremo un profitto minimo del +2,3% comunque vadano le cose.

Puoi ricevere il Report Operativo di XTraderNet al prezzo per l’abbonamento trimestrale di 245 euro oppure al prezzo di 95 euro per un mese. Per ulteriori informazioni visita la pagina dedicata o mandaci una mail qui ([email protected]).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, il wealth manager si racconta

Azimut LB, una nuova visione per il portafoglio

Azimut LI, un nuovo investimento all’insegna della digitalizzazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X