Il Fib rompe al ribasso il canale rialzista. I prossimi obiettivi tecnici

A
A
A
di Finanza Operativa 25 Aprile 2018 | 18:00

Seduta all’insegna delle correzioni per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno, che oggi ha violato a 23.385 punti l’importante supporto dinamico ascendente limite inferiore del canale rialzista all’interno del quale i corsi erano inseriti dalla fine dello scorso mese di marzo. Un movimento che, complice l’ancora ampia distanza dalle medie mobili a 21 e 50 giorni (ora a quota 22.670 e 22.530) potrebbe prefigurare l’inizio di una correzione, almeno in ottica di breve termine, con target a quota 23.185 in prima battuta e a 22.900 punti in seguito.

Solamente l’eventuale conferma del superamento della resistenza statica di medio termine posta a quota 23.500 potrebbe consentire una nuova inversione al rialzo del derivato con obiettivi, nel caso, a 23.800 in prima battuta e in seguito a quota 24.000.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, colpo di reni per il Fib. Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 proseguono nel movimento a V

Mercati: Fib e Dax al test delle medie mobili. Euro Stoxx 50 un passo avanti

NEWSLETTER
Iscriviti
X