Real Estate – Castello salva l'area Falck di Risanamento

A
A
A
di Marcella Persola 28 Maggio 2009 | 09:55
Era stato annunciato la possibilità che potesse essere un fondo immobiliare a salvare l’area della ex-Falck e il progetto targato Renzo Piano. Ora arriva la conferma che Castello SGR creerà un fondo speculativo ad hoc per portare a termine il progetto nella zona di Sesto San Giovanni.

Sarà Castello SGR attraverso un fondo immobiliare speculativo creato ad hoc a portare a termine il progetto dell’area ex-Falck. La società di gestione ha ricevuto da Risanamento l’incarico di procedere e quindi si accolerà il debito ipotecario gravante sull’area e la cessione di quote del fondo alle banche creditrici.

Questa è una delle azioni del programma elaborato dalla società guidata da Luigi Zunino per migliorare la propria posizione finanziaria. In particolare tra i primi obiettivi della società quotata vi è lo svincolo delle disponibilità vincolate a fronte di garanzie prestate per i lavori di urbanizzazione nell’area Milano Santa Giulia, ammontanti a circa 58,9 milioni; la concessione di una linea di credito per elasticità di cassa e la prosecuzione dello smobilizzo del portafoglio immobiliare destinato al trading.

La società ha reso noto che sul punto della copertura del fabbisogno finanziario le disponibilità liquide non vincolate ammontano a circa 8,7 milioni ed è previsto l’incasso entro il mese di luglio di 5,6 milioni di euro per la dismissione del portafoglio trading.

Il programma dovrà ora essere sottoposto alle banche creditrici, tra le quali figura anche Intesa Sanpaolo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Castello Sgr prende due portafogli immobiliari da Bnp Paribas Reim

Castello SGR si compra Valore Reale SGR

Castello SGR vende gli immobili di “Le Albere”

NEWSLETTER
Iscriviti
X