Obbligazione della settimana: Banco Bpm 2021

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Settembre 2018 | 08:25

Lanciata a maggio del 2011, l’obbligazione di Banco Bpm (codice Isin: XS0632503412) ha scadenza decennale, 31 maggio 2021. Si tratta di una emissione subordinata Lower tier II benchmark a tasso fisso, per un ammontare di circa 660 milioni (quello in circolazione si calcola sia di 337 milioni, secondo i dati ExAnte). Il rating dell’emittente è Ba1 per Moody’s e invece BBB per Dbrs.

La cedola, pagata con cadenza annuale, è decisamente ricca, 6,375% e questo si riflette anche nella quotazione attuale del bond, che passa infatti di mano a 106-107 circa. Lo yield to maturity (vale a dire il rendimento a scadenza) sfiora il 3,8% ai valori attuali. La cedola elevata riduce poi la Duration, che si ferma a 2,52 anni. Mentre la volatilità si attesta intorno al 3,3 per cento. La ritenuta è del 26% sia sulle cedole sia sul capital gain. Il lotto minimo negoziabile è di 50.000 euro e il rimborso, al valore nominale, avverrà in un’unica soluzione a scadenza. Secondo la metodologia iScoring (elaborata da Diaman Scf) il valore assegnato all’emissione è 4, sotto la media geografica (7-) e settoriale (7+).


Grafico tratto da iScoring 

IRATING: Con iRating selezioni i bond, gestisci portafogli di obbligazioni e controlli il rischio.
RATING IMPLICITO: È una valutazione indipendente del merito di credito di un’emittente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X