L-Venture frena a Piazza Affari, intanto Luiss Enlabs lancia nuova call

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 22 Febbraio 2017 | 16:38

IMPROVVISA FRENATA IN BORSA – L-Venture Group in calo del 4,9% a 60 centesimi per azione, dopo che in mattinata il titolo era riuscito a salire sino ai 64,45 centesimi per azione sfruttando la notizia della call lanciata da Luiss Enlabs (l’acceleratore di startup nato dalla joint venture tra la stessa L-Venture e l’università Luiss) aperta a tutte le startup che intendano partecipare alla prossima edizione del suo programma intensivo di accelerazione della durata di 5 mesi. Le startup che saranno selezionate per partecipare al programma riceveranno da L-Venture Group un investimento di 80 mila euro (30 mila in contanti, il resto in servizi) a fronte della cessione di una partecipazione del 9% nel capitale di ciascuna startup.

LANCIATA NUOVA CALL LUISS ENLABS – L’investimento verrà come di consueto effettuato tramite strumenti convertibili emessi dalle startup stesse che potranno essere convertiti in equity al termine del programma di accelerazione, ove la startup abbia dimostrato di essere in grado di ottenere risultati significativi dal mercato. Augusto Coppola, direttore del programma di accelerazione di Luiss Enlabs, ha sottolineato come il tasso di successo in termini di startup che raccolgono nuovi investimenti dopo il programma di accelerazione si attesti “al 94%, ben al di sopra della media del 61% stimata dal Global accelerators network, rete dei migliori acceleratori del mondo di cui Luiss Enlabs è parte”.

CAPELLO SCOMMETTE SU EDTECH – Lunedì, inoltre, L-Venture Group aveva annunciato un investimento da 500 mila euro complessivi, insieme a Lazio Innova e altri soci, in Social Academy, piattaforma EdTech che offre una visione completa sulle migliori opportunità di formazione, servizi di orientamento professionale e offerte di lavoro. La startup, nata nel 2015, è già stata utilizzata da oltre 55.000 utenti ed aggrega attualmente circa 200 aziende di formazione e università. Un mercato, quello della formazione continua in piena espansione come ha ricordato Luigi Capello, amministratore delegato di L-Venture Group e Luiss Enlabs, che secondo stime “nel 2020 varrà oltre 250 milioni di dollari a livello globale”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X