Cyberoo presenta la domanda di ammissione alla quotazione sull’Aim Italia

A
A
A
di Stefano Fossati 1 Ottobre 2019 | 08:45

Cyberoo, Pmi Innovativa specializzata in cyber security per le imprese, annuncia di aver presentato la domanda di ammissione per le negoziazioni delle proprie azioni ordinarie sull’Aim Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana.

Obiettivo della società emiliana, guidata da Fabio Leonardi, è quello di affermarsi come uno dei principali player nel mercato in forte espansione della cyber security a livello sia nazionale sia internazionale.

Nel processo di ammissione alla quotazione Cyberoo è affiancata da EnVent Capital Markets in qualità di Nomad e Global Coordinator. Bdo agisce come società di revisione mentre Grimaldi è legal advisor nell’operazione di quotazione. A2B è consulente per i dati extracontabili, lo studio Bartoli & Arveda è consulente giuslavorista, lo studio Scoa è consulente fiscale mentre Close to Media è consulente per la comunicazione. L’avvocato Giorgio Barbieri dello studio Sutich Barbieri Sutich ha assistito la società su alcuni aspetti di natura legale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Aim Italia: la fase successiva alla quotazione

Mercati, la fase della quotazione su Aim Italia

Aim Italia, le caratteristiche del nuovo segmento professionale

NEWSLETTER
Iscriviti
X