Trimestrali – STMicroelectronics, perdita cala a 201 mln

A
A
A
di Fabio Coco 21 Ottobre 2009 | 07:40
La blue chip impegnata nel settore della tecnologia ha registrato un miglioramento nelle vendite e nel cash flow operativo, con un calo nel margine lordo. I dati sono in linea con le stime degli analisti e del presidente Carlo Bozotti.

La tanto attesa terza trimestrale di STMicroelectronics rivela una perdita netta di 201 milioni di dollari, stima che scende rispetto ai 289 milioni dell’analogo periodo 2008. I ricavi netti sono scesi da 2,696 miliardi del trimestre dell’anno scorso, agli attuali 2,275 miliardi, con un calo anche del margine lordo che da 959 milioni si attesta a 713 milioni di dollari. Negativo anche il reddito operativo, pari a 196 milioni.

“I conti di STM – hanno spiegato gli analisti di JPMorgan – sono stati in linea con le stime in termini di ricavi, ma peggiori a livello di marginalità”, riporta Borsa Italiana. I primi nove mesi della blue chip si sono archiviati con una perdita netta di competenza di 1,061 miliardi, contro quella di 421 milioni del periodo 2008. I ricavi netti si sono attestati a 5,927 miliardi di dollari, meno dei precedenti 7,566. Infine, il margine lordo ha chiuso il periodo a 1,67 miliardi, in calo rispetto ai 2,738 miliardi dell’anno scorso. Alle 9.13, su Borsa Italiana il titolo del FTSE MIB perde l’1,37%, con un’apertura a 6,525 euro.

‘Il terzo trimestre – ha affermato il presidente ed amministratore delegato Carlo Bozotti – ha segnato una progressione in linea con le nostre aspettative, con una forte crescita sequenziale delle vendite, una significativa riduzione delle scorte ed una ulteriore crescita nel cash flow operativo”. Quest’ultimo, infatti, escluse le operazioni di merger&acquisition, è stato pari a 100 milioni di dollari, stima nettamente migliore rispetto ai 45 milioni del trimestre precedente, tuttavia inferiore ai 140 milioni del periodo 2008.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X