Bernanke, continueremo a tenere fermo il costo del denaro

A
A
A

Il presidente della Banca Centrale americana, durante la testimonianza semestrale davanti alla commissione bancaria del Senato, si è detto fiducioso sulla ripresa Usa nonostante propsettive economiche ancora deboli.

Avatar di Redazione22 luglio 2010 | 09:45

La Federal Reserve non ha in programma manovre imminenti per sostenere la ripresa anche se “le prospettive dell’economia sono in qualche modo più deboli”. Lo ha detto il presidente della Banca Centrale americana, Ben Bernanke, durante la testimonianza semestrale davanti alla commissione bancaria del Senato, garantendo che la Fed resterà “flessibile” alla luce dell’ “insolita incertezza” delle previsioni di breve termine e “pronta a compiere ulteriori passi se necessario per sostenere un ritorno a un pieno utilizzo del potenziale produttivo della nazione in un contesto di stabilità dei prezzi”.

La Federal Reserve, che ha rivisto al ribasso le previsioni sull’andamento dell’economia e ha lasciato i tassi fermi a un range tra lo 0 e lo 0,25%, continuerà a tenere il costo del denaro fermo “per un periodo prolungato”. Secondo Bernanke, la ripresa continua “a un passo moderato”, così come si avrà “una crescita moderata, con un graduale calo del tasso di disoccupazione e un’inflazione bassa per vari anni”.

La domanda privata dovrebbe aiutare a bilanciare l’eliminazione di stimoli fiscali, in un contesto in cui i problemi sul debito europeo “nei mesi recenti hanno reso le condizioni finanziarie meno favorevoli alla crescita”. La solidità del sistema bancario americano è migliorata in modo significativo e, in questo senso, la riforma della finanza trasformata oggi in legge dal presidente americano Barack Obama, “riduce la possibilità di crisi future”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Widiba, cresce la presenza nel Sud Italia

Widiba: la nuova ricetta della consulenza

Oggi su BLUERATING NEWS: rivoluzione BlackRock, allarmi incrociati

Scm Sim, la perdita triplica

Intesa Sanpaolo, le fondazioni calano gli assi

Consulenza, due contratti che sono due incubi

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fineco può crescere ancora

IWBank, tre gol per vincere il derby

Bancoposta? E’ il prodotto dell’anno

Bancari, nel nuovo contratto c’è lo stop alle pressioni commerciali

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Contratti bancari: più soldi, meno reperibilita’

UniCredit, così è cambiata (e cambierà) la rete

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Banche, la rivoluzione è iniziata

Banca Ifis, Bossi si prepara all’addio

Banche e manager: rosa is not the new black

BlueAcademy: dalle basi dell’analisi grafica all’analisi algoritmica

Banca Akros, scatta la seconda fase di Single Name Italy

Ti può anche interessare

Unit e index sono polizze. Così parlarono Ania e Aiba

Le associazioni confermano la propria posizione dopo le sentenze giudiziarie ...

Come sfruttare lo spread per far crescere i risparmi

Sale lo spread? Ecco come approfittarne con gli Etf a Piazza Affari ...

Tria, acqua sul fuoco di Parigi

Il titolare dei conti italiani "non c'è alcun interesse ad andare allo scontro con la Francia, la G ...