Bce assegna 153,747 miliardi in asta

A
A
A
Avatar di Redazione 10 Agosto 2010 | 10:00
Bce ha collocato 153,747 miliardi richiesti da 111 banche, nell’operazione di finanziamento settimanale pronti contro termine. Intanto…

In attesa dei risultati macro che saranno pubblicati quest’oggi la Banca Centrale Europea ha comunicato di aver collocato tutti i 153,747 miliardi richiesti da 111 banche nell’asta Repo n.69, nell’operazione di finanziamento settimanale pronti contro termine ECB24, rinnovando sostanzialmente il livello di fondi in scadenza.

 

Dal p/t a sette giorni della scorsa settimana giungevano a scadenza fondi per 154,844 miliardi di euro, circa un miliardo in più della cifra rinnovata quest’oggi. Inoltre la Banca Centrale Europea, così come riporta l’agenzia Reuters, ha aggiornato la sua stima per l’ammontare benchmark a 94 miliardi di euro dai 96,5 miliardi di euro stimati ieri. Inoltre Francoforte ha inoltre rivisto la stima per la necessità media di liquidità derivante da fattori autonomi a 332,6 miliardi di euro da 335,4 miliardi. 

Intanto iniziano a emergere i primi dati macro. In Germania l’inflazione tendenziale nel mese di luglio è cresciuta dell’1,2%. Rispetto al mese di giugno i prezzi al consumo sono aumentati dello 0,3%. Mentre in Francia la produzione industriale ha registrato, a giugno, un calo dell’1,7% rispetto al mese di maggio. In Gran Bretagna infine il deficit commerciale britannico si attesta a giugno a 3,3 miliardi di sterline, in netto miglioramento rispetto a quello di 3,8 mld registrato a maggio. 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Appuntamenti di oggi

Bernanke verso la riconferma alla Fed

La crisi finanziaria è anche una crisi di valori

NEWSLETTER
Iscriviti
X