Un’alternativa tutta d’oro

A
A
A
di Redazione 9 Luglio 2012 | 14:20
Non vi fidate più dei soliti prodotti finanziari legati alle azioni, ai bond, al petrolio,agli indici di Borsa?

Non vi fidate più dei soliti prodotti finanziari legati alle azioni, ai bond, al petrolio, agli indici di Borsa? Un’idea nuova prova a metterla in campo Banca Etruria, istituto di credito della città di Arezzo, storicamente legata al mercato dell’oro. In un convegno svoltosi a Milano, a Palazzo Mezzanotte, Banca Etruria ha presentato i suoi prodotti in metallo giallo. Oggi Banca Etruria non solo è in grado di offrire strumenti finanziari da investimento ma, grazie alla possibilità di custodire oro fisico nei propri caveau, è il punto di riferimento per chi vuole differenziare il proprio portafoglio, per accrescere la solidità del patrimonio acquistando placchette e lingotti, e ancora per la gestione degli investimenti con un’attenzione forte alla liquidità con l’offerta del primo e unico conto corrente in oro.

Nel 2011, la banca ha intermediato oltre cento tonnellate di metallo prezioso. Si comincia con il “Conto Oro”. Il conto in oro finanziario è un particolare conto corrente la cui unità di misura è espressa in “once di oro finanziario” o anche detto cartaceo. Il cliente, anziché possedere e visualizzare il controvalore in euro o altra valuta, avrà una giacenza in once di oro. Il funzionamento del “Conto Oro” è lo stesso di un conto corrente espresso in valuta (dollari, yen o altro); ciò che lo contraddistingue è la particolare terminologia e l’unità di misura, specifiche per l’operatività in oro. Con il temine “alimentazione del Conto Oro” si intende l’acquisto di oro finanziario, ovvero l’operazione mediante la quale il cliente immette once di oro finanziario nel “Conto Oro” dando disposizioni di addebito su un conto euro o di altra valuta. Con il temine “disalimentazione del Conto Oro” si intende invece la vendita di oro finanziario, ovvero l’operazione mediante la quale il cliente cede once di oro finanziario dal “Conto Oro” accreditando il ricavato su un conto euro o di altra valuta.

Banca Etruria offre anche il “Pac in oro”, un prodotto unico in Italia, che risponde alla necessità di tutti coloro che vogliono investire in oro tutelandosi dalle frequenti oscillazioni di prezzo. Il piano d’accumulo “in oro” è un programma d’investimento di importi costanti a scadenze regolari per un periodo di durata anche non quantificabile, attraverso il quale l’investitore accumula once di oro finanziario. Infine c’è il servizio “Oro Vero”. È una tipologia di deposito a custodia la cui peculiarità è quella di offrire alla clientela proprietaria di “oro da investimento” la custodia e l’amministrazione del metallo: l’oro viene custodito all’interno del caveau centrale, fisicamente separato dall’oro di proprietà della banca o di terzi e assicurato contro i rischi di furto, rapina, perdita e danneggiamento. È un servizio innovativo che in Italia solo Banca Etruria offre. I lingotti acquistati dal cliente sono punzonati, identificati da un numero seriale e accompagnati da uno specifico certificato di origine. Chi fosse in cerca di sicurezze, può provare a fare rotta su Arezzo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

SoldiExpert SCF festeggia 18 anni di attività

La sicurezza del posto in banca? Ora anche Bankitalia ne certifica la fine

Agosto, portafoglio mio non ti conosco

NEWSLETTER
Iscriviti
X