Blueindex: Man Group si riporta sui valori visti a fine maggio

A
A
A
di Luca Spoldi 26 Giugno 2017 | 09:42

MAN GROUP RECUPERA TERRENO – Deciso rimbalzo per il titolo Man Group venerdì scorso, tanto che con guadagno del 4,52% a fine seduta il titolo britannico ottiene la prima piazza nella classifica quotidiana del Blueindex staccando senza problemi Old Mutual (+2,16%), Amundi (+1,50%) e Azimut (+1,35%), unici altri componenti a guadagnare più di un punto percentuale a fine giornata.

MORGAN STANLEY PAGA PEGNO – In questo modo Man Group ha azzerato i ribassi delle sedute precedenti riportandosi sui livelli visti a inizio della scorsa settimana, livelli che stamane il titolo nei primi scambi a Londra migliora ulteriormente risalendo a 157,7 pence per azione (+0,25%), tornando sugli stessi livelli toccati a fine maggio. Dalla parte opposta della classifica, venerdì da dimenticare per Morgan Stanley che ha chiuso la seduta in rosso del 2,06%.

UN VENERDI’ FIACCO PER IL BLUEINDEX – Deboli a fine giornata anche Raiffensen International, Mediobanca, State Street e Legg Mason,  tutte tra l’1,5% e l’1,9% di perdita. Nel complesso la seduta di venerdì ha del resto visto prevalere le prese di profitto, con appena 8 dei 39 componenti del Blueindex (il quarantesimo, Mps, resta sospesa dalle quotazioni in attesa che si sblocchi la procedura di ricapitalizzazione precauzionale e la contestuale vendita di 27 miliardi di Npl) che hanno chiuso in rialzo a fronte di 31 in ribasso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X