Aim, Gambarotta lascia Pms

A
A
A
di Redazione 29 Maggio 2014 | 08:46
Il giornalista era entrato per cercare un’alleanza. Ma la società segna ricavi in discesa e perdite in aumento.

GAMBAROTTA LASCIA PMS – Divorzio in casa Pms, la società di comunicazione quotata all’Aim il cui titolo sonnecchia da mesi a quota 1 euro. Gianni Gambarotta (nella foto), già direttore de “il Mondo” e di “Finanza & Mercati”, entrato nello scorso settembre dopo la scomparsa del fondatore Patrizio Maria Surace come direttore delle strategie, lascia infatti la società per la quale ha ricercato forme di collaborazione e/o partnership attualmente indispensabili in questo settore. Del resto Pms non se la sta passando bene, avendo archiviato il 2023 con un fatturato sceso a circa 4,3 milioni di euro dagli oltre 5 milioni dell’anno precedente e una perdita che è invece salita a circa 850.000 euro dal passivo di 782.000 euro del 2012.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti