Banco Popolare rallenta la cessione degli asset di Release?

A
A
A
di Luca Spoldi 24 Giugno 2014 | 12:38
Secondo alcune indiscrezioni Banco Popolare potrebbe far slittare la cessione dei crediti di Release a dopo gli esiti dell’Asset quality review e degli stress test della Bce

BANCO POPOLARE SI MUOVE SULLE VOCI – Le indiscrezioni fanno muovere in borsa il titolo Banco Popolare, che apre poco sopra i valori di ieri rimanendo attorno ai 13,30 euro per azione per tutta la prima ora di lavoro abbondante, prima di cedere moderatamente terreno scivolando sui 13,10 euro (-0,68%) quando sono passati di mano poco meno di 1 milione di pezzi, influenzato dalla giornata deludente dei titoli del comparto creditizio.

BAD BANK INTERNA SOTTO I RIFLETTORI – A riportare interesse su Banco Popolare è la voce che l’istituto stia valutando il rinvio della cessione delle sofferenze di Release (la “bad company” controllata all’80% che ha un patrimonio di 3,2 miliardi di impieghi lordi, il 90% dei quali “problematici”), dato che le offerte non sarebbero risultate soddisfacenti. E’ pertanto probabile che l’operazione slitti a dopo gli esiti dell’Asset quality review e gli stress test della Bce, anche se alcuni analisti fanno notare che per sperare in migliori offerte probabilmente Banco Popolare dovrà alzare la copertura dei crediti dubbi per cassa (nel caso di Release pari a circa il 23% della cassa), con ulteriori svalutazioni dei crediti stessi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib, l’allerta è massima. Le blue chip sotto i riflettori

Ftse Mib, massima attenzione ai supporti. Le blue chip sotto i riflettori

Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

NEWSLETTER
Iscriviti
X