Indesit, arriverà l’offerta?

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 27 Giugno 2014 | 10:18
Secondo le ultime voci è questione di ore/giorni per l’arrivo di un’offerta per il 42% di Indesit in mano ai Merloni, con relativa Opa obbligatoria. Ma in borsa il titolo è cauto

INDESIT, ARRIVA L’OFFERTA? – Per il momento restano sussurri e voci, che non scaldano eccessivamente il titolo Indesit (che stamane oscilla appena sotto gli 11 euro, in crescita di meno di un punto percentuale). I contendenti per acquisire il 42% del gruppo marchigiano tuttora in mano alla famiglia Merloni tramite la holding Fineldo (che a novembre aveva incaricato Goldman Sachs di valutare le alternative strategiche per la propria quota) sarebbero rimasti in tre: l’americana Whirlpool, data per favorita, la svedese Electrolux e la cinese Sichuan Changhong Electric.

QUOTAZIONI FERME DOPO UNA LUNGA CORSA – Una o più offerte vincolanti dovrebbero giungere  entro fine giugno (termine per la presentazione delle offerte medesime), portando, in caso di conclusione positiva delle trattative, ad un’Opa sul titolo quotato a Piazza Affari. Se le ultime voci non sembrano movimentare il titolo, occorre notare come nell’ultimo anno proprio l’ipotesi di un passaggio di mano abbia fatto lievitare dell’87% circa le quotazioni, rendendo secondo alcuni onerosa l’acquisizione e la successiva Opa obbligatoria.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Goldman Sachs ora punta sugli algoritmi quantistici

Mercati, commodity: ecco i nuovi target price di Goldman Sachs

Rame sempre più sugli scudi. I target di Goldman e gli Etc a Milano

NEWSLETTER
Iscriviti
X