Rc Auto, il settore assicurativo attende la riforma

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 6 Novembre 2014 | 09:30
Per la riforma Rc Auto pare la volta buona, anche se su alcuni punti non sembra ancora trovato l’accordo. Generali, UnipolSai e Cattolica le società più interessate.

RC AUTO, RIFORMA IN ARRIVO? – Forse ci siamo: dopo anni di polemiche la riforma dell’Rc Auto dovrebbe approvare in consiglio dei ministri nei prossimi giorni secondo quanto dichiarato ieri dal sottosegretario allo Sviluppo economico, Simona Vicari. Tra le novità potrebbero esservi la determinazione di un livello di sconto minimo obbligatorio in favore di chi adotta la “scatola nera, un’eventuale limite alla differenziazione delle tariffe a livello territoriale, per evitare eccessive penalizzazioni agli automobilisti di singole provincie o regioni ed in parallelo nuove misure per contrastare le frodi (si parla per esempio del contrassegno elettronico).

OCCHIO A GENERALI, UNIPOLSAI E CATTOLICA – Proprio l’introduzione di un limite alla differenziazione delle tariffe a livello regionale resta al momento il punto più critico nonché quello maggiormente osteggiato dalle compagnie. La riforma potrebbe avere un impatto in particolare su gruppi come Generali (in calo dello 0,8% stamattina a Piazza Affari dopo l’approvazione dei conti dei primi nove mesi dell’anno), UnipolSai (che perde il 2%) e Cattolica Assicurazioni (che invece guadagna poco più dell’1% in attesa del lancio dell’aumento di capitale da 500 milioni, previsto entro fine novembre-inizio dicembre).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cattolica Assicurazioni nuovo sponsor della nazionale di rugby

Poste, no di Cattolica per la Rc auto

Cattolica Assicurazioni, Trevisani nuovo dg

Banco Bpm, al via la partnership con Cattolica Assicurazioni

Polizze, se l’agente di assicurazione fa concorrenza al consulente finanziario

Cattolica Assicurazioni, niente trasformazione in spa

Banco Bpm, prorogata l’esclusiva a Cattolica Assicurazioni

Banco Bpm, Cattolica in pole position per la bancassurance

Bad bank popolari venete: quanto valgono le partecipazioni da cedere?

Cattolica Assicurazioni sottotono dopo nota di Equita Sim

BpVi cede il 6% di Cattolica Assicurazioni

Polizze Vita, Cattolica divorzia dalla Popolare di Vicenza

Cattolica Assicurazioni, utili in crescita e raccolta in calo

Cattolica Assicurazioni sottotono, Consob chiede informazioni su quota in mano a Bpvi?

Cattolica Aassicurazioni piace a Palladio Finanziaria

Cattolica sale del 2,1% a fine giornata a Milano

L’azionario globale fa bene a Cattolica Gestione Previdenza

Cattolica Assicurazioni sigla intesa con Coldiretti

Cattolica Assicurazioni, subito collocati i residui diritti

Cattolica Assicurazioni cala dopo il successo dell’aumento

Cattolica Assicurazioni sale nell’ultimo giorno del’aumento

Cattolica Assicurazioni a tutto gas

Cattolica sale, poi rallenta

Cattolica Assicurazioni approva i risultati dei primi nove mesi

Cattolica Assicurazioni cade a Piazza Affari

Cattolica Assicurazioni inverte la rotta a Piazza Affari

Cattolica Assicurazioni: dividendo record o obiettivi troppo ambiziosi?

Maxi aumento di capitale ” a sorpresa” per Cattolica Assicurazioni

Generali cede Fata Danni, che fara’ con Bsi?

Marzo positivo per il fondo pensione Risparmio e Previdenza

Nel 2013 Cattolica spera in un anno pieno di Danni

Cattolica Ass. e Bipop Vicenza insieme fino al 2022

Cattolica Ass., ora un dividendo 2012 è più probabile

NEWSLETTER
Iscriviti
X