Piazza Affari resta sulle montagne russe

A
A
A
di Luca Spoldi 13 Novembre 2014 | 16:59
Piazza Affari chiude in moderato recupero, ma la giornata ha visto continui capovolgimenti di fronte di titoli e indici. In deciso allungo Autogrill e Fca, male Tod’s e Saipem

MILANO ANCORA IN ALTALENA – Ancora una giornata volatile per il listino di Milano con indici che prima salgono, poi tornano a scendere, infine recuperano nuovamente terreno e chiudono in modesto rialzo col Ftse Mib che segna +0,43%, il Ftse Italia All-Share in recupero dello 0,39%, mentre il Ftse Italia Star resta a +0,10%.

AUTOGRILL E FCA CORRONO, CEDONO TOD’S E SAIPEM – Tra le blue chip italiane sale con decisione Autogrill (+6,6% a fine giornata) che supera Fiat Auto Chrsyler (+4,8% dopo la notizia del maxi dividendo in arrivo da Ferrari prima dello scorporo), Bpm, Mps e Mediolanum, tutte sopra il 3,6% di rialzo a fine seduta. Una trimestrale deludente e che mette a rischio gli obiettivi 2014 piega Tod’s (-5,2%), mentre il nuovo calo del petrolio fa invertire la rotta a Saipem, stamane positiva, che chiude in rosso di oltre 4 punti a 12,32 euro per azione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti