Bper continua a piacere a Goldman Sachs

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 22 Maggio 2015 | 13:51
Bper torna a mettersi in luce a Milano, grazie anche ad un lieve miglioramento del target price espresso da Goldman Sachs (11,4 euro), che in una nota conferma il “buy” sul titolo

BPER TORNA A SALIRE – Bper in evidenza a Piazza Affari, dove il titolo guadagna oltre un punto e mezzo percentuale oscillando poco sotto gli 8 euro per azione con oltre 1,65 milioni di pezzi già scambiati dopo che Goldman Sachs in un report dedicato al settore bancario italiano ha ritoccato all’insù il prezzo obiettivo sul titolo portandolo a 11,40 euro dagli 11,3 euro precedenti, oltre a confermare il proprio “buy” sulla popolare emiliana.

DA INIZIO ANNO RIALZO OLTRE IL 44% – Dal primo gennaio il titolo in borsa ha già messo a segno un rialzo di circa il 44%, ripartendo dai minimi di 4,7 euro visti a inizio anno per arrivare ad un massimo di 8,11 euro a fine marzo. Sui 12 mesi il guadagno sfiora ora il 20%, mentre la capitalizzazione si è portata oltre i 3,77 miliardi di euro. In settimana Fitch aveva limato il rating su Bper (da BB+ a BB) al pari che su Mps, Banca Carige e Banco Popolare, evento che pare comunque destinato a non produrre alcun effetto in termini di eventuali maggiori costi della raccolta.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib, quota 24.000 non è una chimera. Cinque big cap sotto la lente

Unicredit, focus fra conti e (possibili) aggregazioni

Bper corre nel recupero. Gli obiettivi tecnici da tener d’occhio

NEWSLETTER
Iscriviti
X