Deutsche Bank cambia passo e si porta in testa al Blueindex

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 9 Giugno 2015 | 11:09
Deutsche Bank allunga il passo e balza in testa al Blueindex giornaliero dopo l’annuncio della rivoluzione ai vertici che vedrà John Cryan diventare il Ceo unico nei mesi prossimi

DEUTSCHE BANK PROMOSSA – L’inatteso cambio ai vertici di Deutsche Bank con l’abbandono di una governance “duale” e l’uscita di scena nei prossimi mesi dei due Co-Ceo (Anshu Jain a fine mese e Juergen Fitschen a maggio del prossimo anno) in favore del ritorno alla figura dell’amministratore delegato unico (John Cryan) viene festeggiata dal mercato che sembra imputare anche a qualche carenza organizzativa la sequenza di sottoperformance dell’istituto.

IN TRE PERDONO OLTRE IL 3% – Così il titolo tedesco con un rialzo del 3,57% ha ieri dominato la classifica giornaliera del Blueindex, superando una manciata di altri titoli in modesto rialzo (Credit Suisse, State Street, Invesco, Hsbc Holdings e Banca Generali) al termine di una seduta complessivamente negativa a causa vuoi delle incertezze sugli sviluppi della crisi greca, vuoi di voci circa il “non gradimento” da parte dell’amministrazione Obama di ulteriori cali dell’euro contro dollaro. In coda al gruppo, in tre perdono oltre il 3%: Raiffeisen International, che soffre anche il nuovo peggioramento della crisi russo-ucraina, Man Group e Janus Capital Group.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X