Promotori, 2 tappe per Sol&Fin

A
A
A

“Slow advice and personal contact”. Meeting con la rete domani a Roma e venerdì a Milano

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino6 luglio 2015 | 05:56

DUE INCONTRI CON LA RETE – “Slow advice and personal contact” è il tema conduttore scelto da Sol&Fin per accompagnare gli incontri con la rete di vendita in programma domani a Roma e a Milano il 10 luglio prossimo. “Per la gestione dei loro investimenti ai nostri clienti le cose frettolose non piacciono – dice Daniele Albini, direttore commerciale di Sol&Fin (nella foto) – e da un nostro professionista sono abituati a ricevere le informazioni, i pareri dei migliori gestori internazionali, i report sull’andamento dei loro prodotti in portafoglio, veramente personalizzati, sempre puntuali e sempre accompagnati da una modalità di contatto personalizzata che infonde tranquillità e fiducia”. “Per fare ciò – prosegue Albini – i nostri promotori finanziari si avvalgono di tutta la più avanzata tecnologia del settore, e sono in grado di farlo in tempi rapidissimi, very fast! Ma il contatto non si sbaglia, i clienti lo vogliono slow, e slow and personal i nostri pf lo offrono.”
  
ACCORDI DI DISTRIBUZIONE – Oltre a fare il punto di mercato sul primo semestre appena concluso e considerare come affrontare i prossimi scenari di mercato, durante i due incontri un focus approfondito è stato riservato ai fondi immobiliari internazionali Real Estate con un esame delle opportunità a cura di Jana Sehnalova, gestore di portafoglio a Singapore per l’occasione giunta in Italia. Sol&Fin che conta su 200 promotori, ha recentemente ampliato la già vasta offerta di società prodotto siglando accordo di collaborazione con CNP & Partners e La Française


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Gross delude a Janus

Fondi, addio alle 3 regine

Consulenti, Banca Ipibi lascia Assoreti

“Voluntary disclosure”, le pratiche accelerano

Promotori, Gerardini in Finanza & Futuro

Voluntary disclosure, proroga in due tempi

Hedge, Busson migliora Gottex

“Voluntary disclosure”, meno di 20.000 domande

Antiriciclaggio: ecco le nuove regole

Campora (Allianz): gestire il cliente “ibrido”

Quel 60% deve far paura a promotori e private

Private banking, Albertini Syz in crescita

Azimut pesca l’asso Latini

“Voluntary disclosure” per gli anni prescritti

Private banking, Santander Italia migliora

Fondi, Arpe festeggia con Sator

Superfideuram, fatta la squadra

“Voluntary”, il Fisco alza la posta

Superfideuram, benedizione di Draghi

Giuliani (Azimut): l’Italia può anche colonizzare

Private Banking, Ubs Italia corre

Promotori, la lezione Vanguard-Pimco

Banca, 2 top manager per Bpvi

Fideuram, Colafrancesco presidente

Fondi, il “guru” Gross è deludente

“Voluntary disclosure”, intoppo “waiver”

Fondi, regalone Pioneer a UniCredit

Fondi, Kairos diventa banca

Promotori, elezioni Anasf pronti via!

Azimut, il mistero di BlackRock

Voluntary disclosure, il peso dell’Iva

Fondi, BlackRock ha il mal di testa

Voluntary disclosure nel pantano?

Ti può anche interessare

Manovra, ecco i tagli del vertice per Bruxelles

Le mosse del governo ...

Piazza Affari, coda di matricole all’Aim

Nel 2019 ci sono almeno 30 aziende pronte a quotarsi. Ma la nuova legge sui Pir lascia qualche dubbi ...

Oggi su BLUERATING NEWS: BlueAcademy, la convention di Allianz Bank FA

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...