Henderson si fa vedere sul Blueindex, in frenata gli italiani

A
A
A
di Luca Spoldi 31 Agosto 2015 | 12:05
Venerdì scorso Henderson Group è risultata la migliore tra i componenti del Blueindex e l’unica azione ad aver chiuso in rialzo di oltre il 2%. Deboli gli italiani

HENDERSON GROUP SI METTE IN LUCE – E’ stato Henderson Group, venerdì scorso, ad aggiudicarsi la prima posizione nella classifica giornaliera del Blueindex, grazie a un rialzo del 2,05% che ha permesso al titolo del gestore britannico di superare Ageas (+1,59%), unico altro componente dell’indice a guadagnare a fine giornata più di un punto percentuale.

PRESE DI PROFITTO A PIAZZA AFFARI – Nel complesso la giornata ha visto una leggera prevalenza di prese di profitto, tanto che 25 dei 40 componenti dell’indice hanno accusato perdite più o meno consistenti. Le vendite si sono accanite in particolare sui titoli italiani, con Mediolanum (-1,61%), Intesa Sanpaolo (-1,99%) e Azimut (-2,73%) che dopo i buoni rialzi visti in settimana hanno accusato le tre perdite più consistenti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, ecco il piano per il 2022

Azimut, la convention detta le linee strategiche

Azimut: un rendimento da primato e nuovi record all’orizzonte

NEWSLETTER
Iscriviti
X