Exor esce da Banijay con una buona plusvalenza

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Novembre 2015 | 08:33
Ottenuto il via libera su Partner Re, Exor cede la partecipazione in Banijay, società di produzione televisiva destinata a fondersi con Zodiak Media del gruppo De Agostini

EXOR ESCE DA BANIJAY – Ottenuto il via libera degli azionisti per acquisire PartnerRe, Exor, la holding d’investimento della famiglia Agnelli che detiene tra le altre le partecipazioni di controllo di Fiat Chrysler Automobiles e Cnh Industrial, ha annunciato stamane con una nota di aver stipulato un accordo per cedere la propria partecipazione del 17,1% in Banijay, società indipendente di produzione televisiva guidata da Stephane Courbit, imprenditore nel settore dei media, di cui Exor è stata, nel 2008, uno dei fondatori.

IN ARRIVO FUSIONE BANIJAY-ZODIAK MEDIA
– Per la cessione della propria partecipazione Exor riceverà 60,1 milioni di euro, registrando una plusvalenza sul suo investimento per un totale di 24,8 milioni (pari ad oltre il 70% rispetto al capitale investito). Negli ultimi sette anni Banijay è cresciuta sia attraverso acquisizioni sia per linee interne e si prepara ora a fondersi con Zodiak Media, società di produzione televisiva controllata dal gruppo De Agostini. La quota di Exor, insieme a quella di alcuni altri azionisti di minoranza, verrà acquistata dalla nuova società, che potrà contare su di un fatturato complessivo pari a un miliardo di dollari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Exor: Standard Ethics conferma il rating E

Exor riprende la corsa in scia al debutto di Stellantis

Exor allunga il passo a Piazza Affari. I prossimi obiettivi tecnici

NEWSLETTER
Iscriviti
X