Exor esce da Banijay con una buona plusvalenza

A
A
A

Ottenuto il via libera su Partner Re, Exor cede la partecipazione in Banijay, società di produzione televisiva destinata a fondersi con Zodiak Media del gruppo De Agostini

Luca Spoldi di Luca Spoldi20 novembre 2015 | 08:33

EXOR ESCE DA BANIJAY – Ottenuto il via libera degli azionisti per acquisire PartnerRe, Exor, la holding d’investimento della famiglia Agnelli che detiene tra le altre le partecipazioni di controllo di Fiat Chrysler Automobiles e Cnh Industrial, ha annunciato stamane con una nota di aver stipulato un accordo per cedere la propria partecipazione del 17,1% in Banijay, società indipendente di produzione televisiva guidata da Stephane Courbit, imprenditore nel settore dei media, di cui Exor è stata, nel 2008, uno dei fondatori.

IN ARRIVO FUSIONE BANIJAY-ZODIAK MEDIA
– Per la cessione della propria partecipazione Exor riceverà 60,1 milioni di euro, registrando una plusvalenza sul suo investimento per un totale di 24,8 milioni (pari ad oltre il 70% rispetto al capitale investito). Negli ultimi sette anni Banijay è cresciuta sia attraverso acquisizioni sia per linee interne e si prepara ora a fondersi con Zodiak Media, società di produzione televisiva controllata dal gruppo De Agostini. La quota di Exor, insieme a quella di alcuni altri azionisti di minoranza, verrà acquistata dalla nuova società, che potrà contare su di un fatturato complessivo pari a un miliardo di dollari.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari in altalena, recuperano gli industriali, banche e Saipem ancora giù

Exor: prima riduciamo il debito, poi penseremo ad acquisizioni

Avvio di settimana negativa per la borsa di Milano

Piazza Affari, mattinata senza grandi emozioni ma brilla Stmicroelectronics

Piazza Affari chiude a -2,59%, banche e ciclici sotto schiaffo

Piazza Affari perde quota: Exor brilla, Tenaris e Saipem soffrono

Exor numero uno in fatturato e debiti, Eni per gli utili

Via libera dei soci PartnerRe all’offerta di Exor

A Milano si salva il lusso, giù tutto il resto

Milano in calo, in scia a Exor e Unicredit

A Miano brillano Exor e Fca, debole il lusso

Milano chiude in calo di oltre 3 punti

I conti di PartnerRe non brillano nel trimestre

Exor parla anche con l’Economist

Milano attende Wall Street, Saipem soffre ancora

Exor brilla, Mps e Azimut faticano

Milano in rialzo al netto dei dividendi, bene gruppo Agnelli

Exor tira il fiato ma resta sotto i riflettori in Borsa

Milano prosegue la corsa grazie anche alla Bce

Milano evita il rosso, Mps limita la caduta

A Milano prosegue la caduta dei titoli bancari

Exor approva il bilancio, dividendo da 33,5 centesimi

Dexia Asset Management Top Funds febbraio 2014

Exor: utile a 25,1 milioni

Agnelli, oggi in cassaforte cambia tutto

Exor investe sul mattone

Exor, perdita netta a 388,9 milioni

Exor chiude in perdita, ma guadagna in patrimonio

Promotori Finanziari – Elkann conferma l'interesse su Fideuram

Ti può anche interessare

Consulenti: 8 libri per non perdere la bussola sui mercati

I migliori libri scelti per i professionisti ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 30/05/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento com ...

Brexit, oggi la May si gioca tutto o quasi

In caso di voto contrario si potrebbe arrivare a un divorzio "no deal", a un referendum bis o al rin ...