Doris: Mediolanum, banca delle Pmi

A
A
A
di Andrea Giacobino 29 Gennaio 2018 | 08:22
L’a.d. conferma la svolta dalla gestione ai servizi all’impresa. E annuncia che la cassaforte Fin.Prog. Italia si trasformerà da accomandita in spa.

Banca Mediolanum vuole diventare la banca di sistema per le piccole e medie imprese italiane, soprattutto grazie al volano dei Pir”: lo dice oggi Massimo Doris (nella foto), amministratore delegato dell’istituto di Basiglio, in una intervista a “Affari& Finanza”. Doris aggiunge: “Non mi spaventa l’arrivo nei servizi finanziari di giganti tecnologici come Google: quando si tratta di denaro la gente vuole confrontarsi con una persona, non con un robot”.

Nell’intervista Doris si sofferma anche sui piani di trasformazione di Fin.Prog. Italia, l’accomandita della famiglia Doris al centro poche settimane fa di una manovra che l’ha portata a blindare il 40,2% del gruppo assieme alla T-Invest di Lina Tombolato (moglie di Ennio Doris) e alla Snow Peak dello stesso Massimo. “Fin.Prog. Italia si trasformerà in spa e verrà siglato un patto di famiglia con voto capitario”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X