Fib, prossimo test cruciale a quota 23.000

A
A
A
di Finanza Operativa 8 Maggio 2015 | 17:40

Terza candela bianca consecutiva per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, che prosegue nel recupero dopo aver toccato giovedì un minimo intraday a 21.930 punti.Un movimento, quello al rialzo in atto, che nell’ultima seduta della settimana è stato corroborato dall’incrocio al rialzo tra i corsi e la loro media media mobile a 50 sedute, attualmente passante per quota 22.790. Il prossimo test sarà ora in area 23.000 punti, dove coincidono la resistenza statica di breve termine e la media mobile a 21 sedute. Oltre quest’ultimo livello i target successivi diventerebbero poi la zona a ridosso dei 23.500 punti inizialmente e successivamente quota 23.750, top di metà aprile. Per contro, nell’ipotesi in cui il future dovesse nuovamente scivolare al di sotto dei 22.600 punti, per i corsi si profilerebbe una nuova correzione con target a ridosso di quota 22.250 prima e in area 22.000 poi.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future restano in stand-by

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future al test della medie mobili

Mercati, Ftse Mib: ecco i livelli cruciali da tener d’occhio

NEWSLETTER
Iscriviti
X