Lu-Ve Group pronta per l’Mta

A
A
A
di Finanza Operativa 24 Ottobre 2016 | 17:55

“Il processo per il passaggio di Lu-Ve Group al mercato MTA è partito”, ha affermato l’Amministratore delegato della società, Matteo Liberali, nel corso dell’incontro con la comunità finanziaria tenutosi ieri a Milano. “Abbiamo realizzato le attività propedeutiche – ha proseguito Liberali – e stiamo lavorando per completare l’iter nel minor tempo possibile. Il pre-filing è previsto a febbraio, con l’obiettivo di chiudere il passaggio entro maggio-giugno 2017. Con la recente acquisizione di Spirotech e il futuro passaggio su Mta potremo contare su capacità finanziarie ancora maggiori, in grado di consentirci acquisizioni nell’ordine dei 40-50 milioni di euro, ma sempre a patto di trovare operazioni interessanti sul mercato. Puntiamo a crescere ancora, possibilmente nel continente americano”.
Lo scorso mese di settembre Lu-Ve ha annunciato l’acquisizione della società indiana Spirotech, un’operazione strategica che apre le porte a un mercato asiatico in grande sviluppo. Spirotech è una società indiana leader nella produzione e commercializzazione di scambiatori di calore con sede produttiva a Bhiwadi, nel Rajasthan (a circa 60 km a sud di Nuova Dehli) e realizza il suo fatturato all’estero per oltre il 70%, con clienti le cui applicazioni finali sono destinate al mercato delle domestic appliances, del condizionamento e della refrigerazione. Fondata nel 1994 su iniziativa di Rajeshwar Kumar Malholtra e di Subramaniam Srinivasan, oggi rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato della società.
L’acquisizione di Spirotech consente al Gruppo LU-VE di avvalersi di una struttura produttiva e commerciale esistente, come piattaforma per sviluppare rapidamente la propria presenza in India e nei paesi dell’area. Il Gruppo LU-VE ritiene che l’integrazione di Spirotech consentirà di realizzare importanti sinergie con la propria attuale attività in India. LU-VE ha acquisito il 95% del capitale sociale di Spirotech. Il restante 5% rimane di proprietà di S. Srinivasan, il quale matiene un ruolo operativo nella società come Amministratore Delegato. Nell’esercizio chiuso a marzo 2016, Spirotech ha fatto registrare un fatturato di circa € 21 milioni, con un EBITDA di € 4,5 milioni e un utile netto di € 2,2 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Liberali (Lu-Ve): “Innovazione, nuovi standard normativi ed estero sono i nostri plus”

LU-VE debutta sul mercato Aim di Borsa Italiana

Lu-Ve Group incorpora la Spac Industrial Stars of Italy e si quota all’Aim

NEWSLETTER
Iscriviti
X