Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Enel a Unipol

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 18 Febbraio 2021 | 11:00

Banca Akros assegna un buy a:

Enel con prezzo obiettivo di 10,20 euro (Fitch conferma i rating a lungo termine e i rating senior non garantiti su Enel e la controllata Endesa ad “A-“), Eni con target price di 11,50 euro (oggi la trimestrale), Hera con fair value di 4 euro dopo un roadshow della società, Plc con obiettivo di 1,90 euro (siglato un nuovo contratto da 2 mln di euro) e Poste Italiane con target di 11 euro, alzato dai precedenti 10 euro dopo i risultati del 2020.

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con fair value di 17 euro sebbene i dati relativi al traffico autostradale in Europa siano ancora molto debili, Campari con obiettivo di 10 euro (oggi i risultati preliminari del 2020), Moncler con target di 50 euro (oggi i rusultati del 2020), Prysmian con fair value di 30 euro (Terna ha iniziato la progettazione dell’Adriatic Link) e Rai Way con obiettivo di 6,30 euro (Bloomberg ha riportato un Abb sul titolo che coinvolge il 10,5% del flottante).

Intesa SanPaolo giudica buy:

Rai Way con target price di 6,50 euro e Unipol con fair value di 5,40 euro in scia a un roadshow del gruppo.

Giudizio add inoltre per Banco Bpm con prezzo obiettivo di 2,20 euro (sta negoziando con Cattolica e Covea per concordare la scadenza della partnership a fine 2022 o a fine 2023), Enav con target di 3,70 euro (vinta un’asta in Kossovo) e Poste Italiane con fair value di 9,70 euro in scia ai risultati del 2020.

Bestinver assegna un buy a:

Tenaris con fair value di 6,50-7,0 euro sebbene Vallourec prevede che l’attività Oil & Gas a livello globale rimarrà contenuta nel 2021.

Mediobanca giudica outperform:

Banca Farmafactoring con target di 6,80 euro (confermate le restrizioni alla distribuzione dei dividendi), Enav con obiettivo di 5,20 euro, Enel con fair value di 9,50 euro, Prysmian con target di 32,50 euro, Rai Way con obiettivo di 7,11 euro, Recordati con target di 51,10 euro (trimestrale in calendario il 22 febbraio) e Unieuro con fair value di 17,20 euro in scia alla nomina di Bruna Olivieri a general manager del gruppo.

Equita valuta buy:

Nexi con target di 18 euro (emissione di un bond equity-linked da un mld di euro con durata sette anni), OpenjobMetis con obiettivo di 9,30 euro in scia alle richieste del mondo imprenditoriale al nuovo Ministro del Lavoro Orlando (rivedere alcune storture del Decreto Dignità con riferimento ai contratti a termine e una riforma degli ammortizzatori sociali), Poste Italiane con fair value di 10,60 euro (trimestrale migliore delle stime e conferma del dividendo) e Telecom Italia con target di 0,47 euro (a breve attese le decisioni di Cdp su Open Fiber e Tim).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Anima a Unidata

Raccomandazioni di Borsa: i Buy degli analisti da Acea a Webuild

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cementir a Webuild

NEWSLETTER
Iscriviti
X