Raccomandazion i di Borsa: i Buy di oggi da Cementir a Unieuro

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 5 Maggio 2021 | 11:00

Banca Akros giudica buy:

Cementir con target price di 9 euro (oggi la trimestrale), Cnh Industrial con prezzo obiettivo di 15 euro (oggi i risultati del primo trimestre), Eni con fair value di 11,50 euro (piazzati due bond ibridi denominati in euro), Iren con target di 3 euro, alzato dai precedenti 2,70 euro in vista della trimestrale in calendario il 13 maggio, Stellantis con obiettivo di 18,40 euro (ha registrato nel primo trimestre ricavi netti in crescita del 14% e il gruppo si aspetta che la carenza globale di semiconduttori abbia un impatto sulla produzione nel secondo trimestre più pesante che nei primi tre mesi dell’anno), Telecom Italia con fair value di 0,63 euro in vista dei risultati trimstrali in calendario il 19 maggio e Unieuro con target di 25 euro in scia all’incremento del 34% delle vendite di elettrodomestici secondo le rilevazioni di Gfk nel periodo gennaio-marzo di quest’anno.

Giudizio accumulate inoltre per Campari con obiettivo di 11 euro, alzato dai precedenti 10,70 euro dopo la trimestrale e Terna con fair value di 7 euro (il 12 maggio la trimestrale).

Bestinver assegna un buy a:

Cnh Industrial con target di 14-14,50 euro e Stellantis con obiettivo di 14-15 euro.

Intesa SanPaolo giudica buy:

Cnh Industrial con fair value di 14,70 euro e Stellantis con target di 19,90 euro.

Giudizio add inoltre per Cementir con obiettivo di 9,70 euro, Italgas con fair value di 6,10 euro dopo la trimestrale, SanLorenzo con target di 25 euro dopo la trimestrale e Unicredit con target di 10,10 euro (domani la trimestrale).

Equita valuta buy:

Cy4Gate con prezzo obiettivo di 10,20 euro (punterebbe a RCS Lab, società leader italiana nel mondo Lawful Interception), Enel con target price di 9,30 euro in scia alle indicazioni di Starace post cessione di Open Fiber e capital gain confermato a 1.7 mld di euro, SeSa con fair value di 125 euro (acquisito un ulteriore 51% di PM Service), Stellantis con obiettivo di 18,20 euro (immatricolazioni ad aprile in ovvio recupero rispetto allo scorso anno, molto forte in Usa, mentre ancora del 20% circa inferiori al 2019 in Europa) e Telecom Italia con target di 0,51 euro (l’ad Gubitosi ha commentato il risultato del negoziato tra Cdp ed Enel su Open Fiber, indicandolo come un passo che accelera le prospettive della rete unica).

Mediobanca assegna un outperform a:

Acea con fair value di 23,50 euro (trimestrale in calendario il 12 maggio), Coima Res con obiettivo di 8,50 euro (Intesa SanPaolo starebbe spostando la sua divisione di private banking in via Gioia 22 a Milano), Enel con fair value di 9,90 euro, Hera con target di 4,40 euro (trimestrale il 12 maggio), Piaggio con obiettivo di 3,70 euro in scia all’incremento delle vendite di moto e scooter ad aprile in Italia, Poste Italiane con fair value di 11,70 euro (l’d Matteo Del Fante ha illustrato il ruolo di prima linea del gruppo nel guerra alla pandemia Covid-19 in Italia, sostenendo le istituzioni nazionali e l’impegno a modernizzare i servizi per il Paese), Salcef con target di 13,70 euro, SeSa con obiettivo di 129 euro, Sit con fair value di 9 euro (ha annunciato la consegna del suo prototipo di misuratori di idrogeno per abitazioni), Snam con target di 5,15 euro in scia all’incremento del consumo di gas ad aprile, Tinexta con obiettivo di 25,80 euro (il 12 maggio la trimestrale) e Unieuro con fair value di 24,20 euro (Marco Pacini nominato nuovo Cfo).

Banca Profilo giudica buy:

Sciuker Frames con target di 9,50 euro.

Integrae Sim assegna un buy a:

Sebino con obiettivo di 8,77 euro.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Alkemy a Wiit

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Ascopiave a Stellantis

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da A2a a Wiit

NEWSLETTER
Iscriviti
X