Mercati: Fib al test della media mobile e nuovo top per il Dax future

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 13 Luglio 2021 | 08:25

Il doppio minimo disegnato in area 24.565/24.345 punti ha permesso al Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, di invertire al rialzo nuovamente la rotta e tornare a testare a quota 25.230 la media mobile a 21 sedute. Un ostacolo oltre il quale il derivato potrebbe tornare ad attaccare il massimo relativo a 25.690 punti prima e poi, eventualmente, allungare il passo fino alla soglia a quota 26.000.  Si profilerebbe invece l’inizio di un movimento correttivo alla violazione del supporto a quota 24.945, dove al momento transita la media mobile a 50 giorni con successivi target prima in zona 24.500 e poi al di sotto dei 24.000 punti.

Il Dax future con scadenza settembre ha aggiornato il massimo storico toccando quota 15.800. Operativamente, al rialzo, i prossimi obiettivi sono individuabili sulla soglia tecnica e psicologica di 16.000 punti prima e in zona 16.150/200 poi. Per contro, in caso di violazione del supporto dinamico ascendente di breve termine ora a quota 15.615 potrebbe innescare una correzione verso 15.000 prima e  favorirebbe una correzione verso 15.500 prima e15.270 poi.

Il future sull’EuroStoxx 50 (sempre con scadenza settembre) ha oltrepassato a 4.060 punti la trendline discendente che ne bloccava le velleità rialziste dalla seconda metà del mese scorso. Un movimento cha favorisce un ritorno al test del top assoluto a quota 4.155 prima e poi eventualmente oltre la soglia dei 4.200 punti. Sotto la soglia dei 4.000 punti obiettivi per contro a 3.950 prima e  3.915 in seguito.

 

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx future verso un prossimo test dei top

Mercati: il petrolio Brent sui livelli del 2018. I prossimi target e gli Etc

Borse internazionali: il punto tecnico della settimana

NEWSLETTER
Iscriviti
X