Mercati: tentativo di consolidamento per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 11 Novembre 2021 | 07:59

Prova a consolidare laterlamente il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, un movimento che favorisce l’allontanamento dei principali indicatori tecnici dalla zona di ipercomprato dopo l’ascesa di ottobre e inizio novembre. Operativamente, oltre il massimo relativo a 27.725 obiettivi in zona 27.800/850. Il cedimento confermato del supporto e soglia psicologica a quota 27.000 favorirebbe invece una correzione con target a 26.500 prima ed eventualmente poi a 26.040, dove al momento transita la media mobile a 50 sedute.

Fase laterale di consolidamento intorno a quota 16.030 per il Dax future con scadenza dicembre. Un movimento “salutare” dopo la ripida ascesa di inizio novembre che favorisce l’allontanamento dei principali indicatori tecnici dalla zona di ipercomprato e crea le base per un ulteriore allungo dei corsi. In quest’ottica al rialzo i prossimi target, oltre il top a 16.100, sono individuabili 16.250/300 prima e 16.450/500 in seguito. Stop loss (o stop and reverse) da posizionare però a 15.930, supporto al di sotto del quale i primi obiettivi diventerebbero 15.830/800.

Massimo “arrotondato” invece per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza dicembre, dopo aver di recente aggiornato il top a 4.395 punti. Una figura tecnica che, in genere, anticipa una correzione, anche se nel caso specifico potrebbe probabilmente essere limitata al breve termine e limitata nell’intensità. In quest’ottica, il livello di supporto da tener d’occhio è quota 4.300. Oltre il suddetto massimo, per contro, target per contro a in zona 4.450 prima e 4.550/600 in seguito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti