Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Banca Mediolanum a UniCredit

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 9 Maggio 2022 | 11:00

Equita valuta buy:

Banca Mediolanum con target price di 9,20 euro in scia ai dati relativi alla raccolta netta ad aprile, Credem con prezzo obiettivo di 7,40 euro dopo i risultati del primo trimestre, DiaSorin con fair value di 160 euro (trimestrale migliore delle stime), Erg con target di 34 euro (dura critica del management alla tassa extra profitti), Illimity con fair value di 14,70 euro (ha finalizzato la cartolarizzazione di portafoglio un NPL, Cerved agirà come servicer), Intesa SanPaolo con target di 2,70 euro con target di 2,70 euro dopo la trimestrale, Ivs con obiettivo di 6 euro (al via l’aumento di capitale da 186 mln di euro), Ovs con fair value di 3,10 euro (opportunità di sviluppo all`estero con OVS Kids) e UniCredit con target di 14,10 euro (lo scenario di perdita estrema elaborato per le esposizioni in Russia è stato ritenuto poco probabile).

Intesa SanPaolo assegna un buy a:

Anima Holding con prezzo obiettivo di 5,20 euro (Caltagirone è salito al 3,192%), Banco Bpm con fair value di 3,70 euro in scia alla trimestrale, Comer Industries con obiettivo di 37,60 euro in scia alla trimestrale, Edilizia Acrobatica con fair value di 26,50 euro in scia ai risultati del primo quarter, Enel con target di 9,10 euro dopo la trimestrale, Inwit con obiettivo di 12,60 euro dopo la trimestrale, Stellantis con target di 20,40 euro, ridotto però dai precedenti 24 euro dopo la trimestrale e UniCredit con fair value di 16,90 euro dopo la trimestrale.

Giudizio add inoltre per D’Amico International Shipping con target price di 0,11 euro dopo la trimestrale, Igd con prezzo obiettivo di 5 euro dopo la trimestrale, Moncler con target di 62,90 euro in scia ai un capital market day della società e SanLorenzo con obiettivo di 45,60 euro dopo la trimestrale.

Bestinver giudica buy:

Atlantia con obiettivo di 19-20 euro (completata la vendita dell’88,06 di Aspi), Cementir con fair value di 10-11 euro dopo la trimestrale, Leonardo con target di 10-11 euro dopo la trimestrale, Stellantis con fair value di 26-28 euro (il mangement si è detto confidente in merito ai costi inflattivi) e Telecom Italia con obiettivo di 0,68-0,78 euro dopo la conference call del management in scia ai risultati trimestrali.

Banca Profilo valuta buy:

Beghelli con fair value di 0,56 euro (inizio copertura titolo).

JP Morgan giudica overweight:

Enel con target di 9 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cnh Industrial a UniCredit

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Alkemy a Unipol

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da A2a a Tamburi

NEWSLETTER
Iscriviti
X