Mercati: Circle determinata a cogliere le opportunità di crescita

A
A
A
di Redazione 23 Maggio 2022 | 13:15

L’incremento del valore della produzione registrato da Circle nel primo trimestre dell’esercizio (+26%) conferma i piani di sviluppo e rafforza gli obiettivi della Strategic Road Map 2024. Le solide prospettive future sono sostenute inoltre dalla crescente richiesta di servizi federativi, dal rafforzamento degli incentivi “Transizione 4.0” (ora al 50% per il 2022), nonché dal consolidamento del piano Next Generation EU e dal recente lancio della nuova suite Global Supply Chain Visibility for Manufacturing & Distribution. Da sottolineare anche il successo raggiunto nel 2021 con il completamento dell’operazione Magellan-Circle che ha permesso di aumentare la presenza a Bruxelles ed espandersi nella Penisola Iberica. Le potenzialità di Circle Group sono riflesse anche nelle stime di Integrae Sim (TP a 5,20 euro; Buy) che indica un Valore della produzione di 17,7 mln nel 2025 (Cagr 17,4%) e un Ebitda di 4,2 mln (Cagr 32,5%). In questo scenario, ecco di seguito l‘analisi fondamentale su Circle elaborata da Market Insight.

        1. Modello di business
        2. Nuova soluzione MILOS® Global Supply Chain Visibility
        3. Ultimi avvenimenti
        4. Conto economico
        5. Stato patrimoniale
        6. Ratio
        7. Strategic Road Map 2024 e outlook analisti

Modello di business

Circle è una PMI innovativa a capo dell’omonimo Gruppo specializzato nell’analisi dei processi e nello sviluppo di soluzioni per l’innovazione e la digitalizzazione dei settori portuale e della logistica intermodale oltre che nella consulenza internazionale sui temi del Green Deal e della transizione energetica costituito anche dalle software house Info.era e Progetto Adele, dalla rete di impresa [email protected], nonché Magellan Circle e Circle Connecting EU.

Le sinergie tra le società hanno consentito di ampliare il portafoglio delle soluzioni offerte in ambito IoT, Optimisation, Digital Twin, Big Data e Process Automation, oltre a rafforzare i relativi prodotti software MILOS®, Sinfomar-Port Community System, Master SPED® e Master TRADE®.

Il gruppo opera attraverso le business unit “Innovative and Smart Supply Chain”, “Global Supply Chain Visibility” ed “European Affairs Consultancy” che affianca Enti Pubblici e Aziende individuandone il posizionamento a livello Europeo (Strategic Communication and Advocacy) e le opportunità di finanziamento (EU Funding Accelerator).

Linea di business rafforzata con l’accordo di joint venture e acquisizione di Magellan Circle che ha permesso di aumentare la presenza a Bruxelles per beneficiare maggiormente delle opportunità derivanti dal fondo Next Generation EU, oltre a espandersi nella Penisola Iberica. La cooperazione tra Circle Connecting EU e Magellan Circle ha ottenuto risultati brillanti con progetti europei aggiudicati negli ultimi 14 mesi per un ammontare di 3,4 milioni.

Clicca qui per continuare a leggere l’analisi fondamentale di Circle elaborata da Market Insight.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X