BlueIndex negativo anche senza Lehman

A
A
A
di Francesco Biraghi 10 Settembre 2008 | 10:35
Il crollo di Lehman Brothers (–44,95%) e i dati provenienti dal comparto immobiliare hanno trascinato al ribasso i titoli del settore finanziario. Il BlueIndex (–1,97%), pur non avendo tra i propri componenti la banca americana, non riesce a chiudere positivo.

Si spegne l’euforia per il salvataggio di Fannie Mae e Freddie Mac e gli indici americani, dopo un avvio debole, hanno chiuso in forte ribasso, con il Dow Jones che ha terminato le contrattazione a –2,43%.

Le vendite si sono abbattute su Lehman Brothers dopo che indiscrezioni hanno rilevato l’interruzione delle trattative con la Korean Devolepment Bank (KDB). La banca coreana aveva presentato un’offerta per l’acquisto del 25% della banca americana, facendo intendere di essere interessata ad acquisirne il controllo.

Lehman intanto continua la ricerca di altri partner finanziari disposti ad entrare con capitali freschi nell’operazione. Si è parlato nei giorni scorsi della cinese China’s Citic Securities, di fondi sovrani del Medio Oriente e di Jp Morgan. Dietro ai continui tira e molla nelle trattative sembra ci siano principalmente questioni legate al prezzo delle offerte.

Influisce negativamente sulle società più esposte verso i mutui il dato sui contratti di compravendita negli Stati Uniti, che nel mese di luglio fanno registrare un calo del 3,2% rispetto al mese precedente. Permangono quindi le preoccupazioni sulla stabilità del settore residenziale americano.

Tra i titoli del BlueIndex, troviamo positivi alcuni titoli europei come Axa a +3,42% e Deutsche Bank a +1,66%. Mentre tra i titoli quotati a Piazza Affari si distinguono IntesaSanpaolo con +2,19% e Montepaschi Siena con +1,81%.

Dati aggiornati al 09 settembre 2008

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche borse (xetra) 112,79 EUR +0,73%
American Express Nyse 38,24 USD -5,62%
Anima Borsa Italiana 1,196 EUR -1,56%
Axa Euronext 23 USD +3,42%
Azimut Borsa Italiana 6,1 EUR -0,73%
Banca Generali Borsa Italiana 4,84 EUR +0,62%
Bank of NY Mellon Nyse 37,94 USD -4,62%
Barclays Lse 24,9 USD -2,77%
BlackRock
Nyse
210,8 USD -5,77%
BNP BNP 65,02 EUR +0,88%
Citigroup Inc Nyse 18,88 USD -7,08%
Credit Agricole Euronext 14,75 EUR +0,37%
Credit Suisse Group Swiss Market Exchange 53,7 CHF +1,03%
Deutsche Bank Deutsche borse (xetra) 61,02 EUR +1,66%
Dexia Euronext 11,02 EUR +0,43%
Fortis Euronext 9,438 EUR -1,53%
FT Inv. Nyse 97,78 USD -6,72%
Goldman Sachs Nyse 161,67 USD -4,74%
Henderson Lse 131,25 GBp -2,41%
HSBC Investments Lse 906,25 GBp +1,37%
ING Euronext 21,785 EUR +0,09%
IntesaSanpaolo Borsa Italiana 3,96 EUR +2,19%
Invesco Nyse 23,74 USD -8,86%
Janus Capital Group Nyse 22,67 USD -13,5%
Jp Morgan Nyse 39,47 USD -5,00%
Julius Baer Swiss Market Exchange 67,5 CHF +0,75%
Legg Mason Nyse 43,74 USD -7,62%
Man Group Lse 503,5 GBp -1,27%
Mediobanca Borsa Italiana 9,795 EUR -0,2%
Mediolanum Borsa Italiana 3,2275 EUR -1,15%
Morgan Stanley Nyse 40,4 USD -6,63%
Montepaschi Siena Borsa Italiana 1,855 EUR +1,81%
Natixis Euronext 3,81 EUR -1,55%
Nordea bank Omxnordicexchange 89,7 SEK +0,11%
Raiffeisen Wiener Borse 73,54 EUR +0,96%
Schroders Lse 1059 GBp -0,93%
Skandia (Old Mutual) Lse 100,9 GBp +1,30%
State Street Nyse 69,46 USD -4,87%
Ubs Swiss Market Exchange 24,24 CHF -0,08%
Unicredit Borsa Italiana 3,813 EUR -0,83%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X