Borse positive ma sotto i massimi

A
A
A
di Redazione 2 Ottobre 2008 | 13:06
Mattinata positiva per le borse europee dopo la delibera del piano di salvataggio da parte del senato USA. A portare un po’ di vendite sui listini è la decisione della BCE di lasciare i tassi invariati, anche se era ampiamente atteso: durante il discorso di Trichet si è assistito ad un apprezzabile apertura verso possibili futuri tagli dei tassi.

In particolare luce i titoli bancari e vendite sul settore industriale. Il future sull’indice S&P 500 si avvia all’apertura in ribasso dell’1,2% rispetto alla chiusura di ieri.

Sembra che il mercato dei cambi abbia subito scontato i futuri tagli in Europa portando il dollaro USA sino a 1,3750 contro Euro portando ad un flusso di vendite sulla moneta unica. Positivo il mercato obbligazionario con un sensibile steepening di curva.

Per oggi non sono attesi altri dati di rilievo e la giornata sarà condizionata dall’andamento della borsa USA e del dollaro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X