Investire on line copiando gli esperti con il copy trading

A
A
A
di Finanza Operativa 22 Settembre 2016 | 13:30

Il mondo del trading online, forte del suo successo, è in continua evoluzione mettendo a disposizione dei propri utenti, strumenti sempre più innovativi per investire online.

Se i meccanismi del trading online tradizionale sono piuttosto noti, termini come copy trading e social trading lasciano ancora dubbi nella mente di molti. Si tratta di nuove tecniche per investire online che si prefiggono due obiettivi principali. Uno è di aiutare soggetti senza esperienza ad avvicinarsi al mondo del trading online. L’altro obiettivo è quello di permettere ai nuovi utenti di cominciare a guadagnare da subito e agli investitori con più esperienza di massimizzare i loro guadagni.

Il copy trading sta riscontrando il successo maggiore grazie alla sua formula innovativa. Viene spesso confuso con il social trading ma, benché simili nel concetto, sono profondamente diversi nella sostanza. Con il social trading l’investitore decide come gestire i propri soldi affidandosi alle informazioni condivise da altri operatori. Con il copy trading invece l’utente può letteralmente copiare le mosse di investitori più esperti e replicare i loro stessi investimenti.

I Meccanismi Del Copy Trading

Una volta acquisiti i concetti base del copy trading, come funziona e i vantaggi per l’investitore, è facile comprendere perché questa formula stia incontrando un crescente consenso.

Il copy trading consente infatti di collegare il proprio account a quello di investitori di successo e replicare automaticamente le loro mosse. Se il trader che si sta copiando investe somme di denaro, lo stesso investimento verrà copiato sul proprio conto. Di conseguenza se l’investitore di riferimento genera un profitto il copy trader beneficerà dello stesso guadagno. Lo stesso concetto si applica comunque anche nel caso in cui l’investimento copiato generi una perdita.

Il primo passo chiave per utilizzare il copy trading in maniera responsabile è quello di scegliere accuratamente l’investitore da copiare. Un utente che vanta un ottimo storico di investimenti positivi e che ha generato una buona percentuale di profitti in un arco di tempo lungo è di certo un buon riferimento. Bisogna però anche selezionare soggetti che attuano politiche di investimento in linea con quelli che sono i propri obiettivi economici in termini di rischio e profitto.

Una volta selezionato l’investitore ideale, collegare i due conti è piuttosto semplice. Ci possono essere delle variabili nelle modalità in cui i due conti sono collegati a seconda delle piattaforme per copy trading utilizzate. Ad ogni modo il meccanismo che sta alla base del copy trading si può sintetizzare con un esempio.

Supponiamo di aprire un conto su una piattaforma per il copy trading e di avere a disposizione una somma di 1000 Euro. Dopo un’attenta ricerca individuiamo un investitore che vogliamo copiare. Per semplicità di calcolo diciamo che anche lui ha un portfolio di 1000 Euro.

A questo punto decidiamo di collegare i due conti investendo la somma di 100 Euro per copiare la sua posizione. I 100 Euro così investiti rappresentano il 10% del portfolio da 1000 Euro dell’investitore di riferimento. Quindi se l’utente che stiamo copiando decide di investire 100 Euro, la somma che noi investiremo nella stessa operazione non sarà di 100 Euro ma il 10% di questa. Il nostro investimento risulterà quindi di 10 Euro. La stessa percentuale si applica anche ai guadagni e alle eventuali perdite. Il meccanismo può apparire complicato ma il sistema per copy trading utilizzato calcolerà in automatico tutte queste percentuali senza che l’utente debba fare nulla.

Come Mantenere Il Controllo Dei Propri Investimenti

Tutte le più importanti piattaforme per il copy trading mettono a disposizione dei loro utenti strumenti studiati per offrire un certo grado di protezione contro le perdite.

Ad esempio, le somme che si possono investire per copiare un singolo trader vengono automaticamente limitate dal sistema. In genere per ogni trader copiato non si possono investire somme superiori al 40% dei propri fondi disponibili.

In ogni momento è inoltre possibile disconnettere i due conti e smettere di copiare la posizione precedentemente scelta. In caso che un investimento non sia più di nostro gradimento, i risultati sperati diventino deludenti o le scelte dell’investitore non siano più in linea con i nostri obiettivi, sono sufficienti pochi click e i due conti verranno separati. In questo modo l’utente ha sempre la possibilità di avere il pieno controllo dei propri investimenti.

Le piattaforme più evolute hanno anche una funzione definita Stop Loss che limita le perdite nel caso un investimento non vada a buon fine. Grazie alla funzione Stop Loss l’utente imposta nel sistema una percentuale massima di perdita che è disposto a sopportare. Nel caso un investimento produca una perdita che eccede questo limite, i conti vengono disconnessi automaticamente. La funzione Stop Loss consente quindi all’utente di gestire anche l’ammontare massimo delle eventuali perdite.

Il modo migliore per controllare i propri investimenti, massimizzare i profitti e minimizzare le perdite rimangono comunque le regole fondamentali per tutti i tipi di investimento. Mai puntare tutto su un unico investitore, ma differenziare il proprio portafoglio puntando su più investitori con caratteristiche differenti.

Quali Sono I Vantaggi Del Copy Trading

Il successo che il copy trading sta incontrando è da ricercare nella sua formula innovativa. Il trading online tradizionale può facilmente intimidire utenti che non hanno grande esperienza nel settore. Per acquisire esperienza è inoltre necessario un considerevole investimento in termini di tempo per studiare i segreti del trading online e i suoi meccanismi, imparare a leggere grafici, seguire gli andamenti del mercato e così via. Per i nuovi traders le possibilità di errore nel corso dei primi investimenti sono elevate a causa dell’inesperienza.

Se è vero che commettere errori fa parte del processo di apprendimento e aiuta a crescere e ad acquisire esperienza, ancora meglio è imparare dagli errori degli altri. Il copy trading svolge esattamente questa funzione. Aiuta a dissipare i timori per i nuovi utenti i quali potranno imparare i segreti del mestiere seguendo gli esperti e scoprendo il perché delle loro scelte.

Grazie a questa sorta di collaborazione con gli investitori esperti le possibilità di generare profitti sin dai primissimi investimenti sono molto alte.

Occorre comunque considerare che anche se questo è un ottimo sistema per essere introdotti in questo mondo, il copy trading non è esente da rischi. Anche investitori esperti possono commettere errori e non possono garantire il buon fine delle loro scelte. Come tutti gli investimenti, anche il copy trading deve essere usato con cautela, in maniera consapevole e non investire mai più di quello che si è disposti a perdere.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Speciale road to ITForum, Zenonos (TopFX): “Spiegheremo i perchè del successo del nostro copy trading”

eToro introduce nuovi requisiti sul copy trading

NEWSLETTER
Iscriviti
X