Cresce la moda dei cripto-hedge fund

A
A
A
di Private 26 Settembre 2017 | 10:45
Tra entusiasmo e scetticismo, ci sono decine di fondi alternativi che investono nelle valute virtuali come i Bitcoin

In totale sono più di 68, almeno secondo i dati della società di ricerca Autonomous NEXT, citati dalla edizione online del Financial Times (Ft). Stiamo parlando dei cripto-hedge fund, i fondi alternativi che investono nelle valute virtuali (o cripto-valute) come i Bitcoin. Si tratta di strumenti finanziari, sottolinea il Financial Times, che sono però ancora ben lontani dall’avere delle caratteristiche e una governance simile a quella degli hedge fund tradizionali. Il nome dunque non inganni, poiché si tratta di prodotti ancora tutti da scoprire. Tra i fondi citati dall’articolo dell’Ft ci sono per esempio Solidus Capital e BitSpread, con sede a Londra, che gestiscono ormai diverse decine di milioni di dollari. Nonostante questa moda, continua lo scetticismo di molti guru della comunità finanziaria come il leggendario manager di hedge fund Julian Robertson che sulle crypto-valute ha detto: “non le ho mai capite e non penso che le capirò”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti