In Art S.A. lancia In Art Fund

A
A
A

La società di advisoring lussemburghese presenta un’innovativa strategia per la gestione degli asset del mercato dell’arte
durante la prima tappa di Milano del roadshow europeo.

Chiara Merico di Chiara Merico5 dicembre 2017 | 10:00

IL FONDO – IN ART S.A., società specializzata in advisory su strategie alternative, presenta IN ART FUND, un esempio di fondo di diritto lussemburghese che investe in opere d’arte la cui potenziale crescita di valore è ancora inespressa. IN ART S.A. verrà presentata oggi al mercato durante la prima tappa di Milano del roadshoweuropeo, alle ore 18.30 nella splendida cornice della Fondazione Adolfo Pini. La strategia di investimento utilizzata per IN ART FUND si basa sull’acquisto globale di collezioni d’arte che vengono promosse in tutto il mondo attraverso esposizioni in gallerie e musei per un periodo di 5 anni, con l’obiettivo di raddoppiare il valore iniziale delle opere presenti nel fondo. Tre i criteri di selezione delle collezioni: artisti del dopoguerra deceduti, artisti contemporanei altamente promettenti, giovani talenti. La valutazione annuale delle opere è stata affidata a una società esterna e indipendente, specializzata nell’analisi dell’apprezzamento delle opere d’arte, che utilizza metodi e algoritmi altamente validati e utilizzati dai player più importanti del mercato mondiale delle aste. La strategia del fondo è stata menzionata anche all’interno dell’Annual Art&Finance Report di Deloitte, presentato a Milano a Palazzo Mezzanotte lo scorso 8 novembre, per la particolare caratteristica degli asset che comprendono le intere collezioni degli artisti coinvolti nel progetto.

GLI ARTISTI – Quattro sono gli artisti che compongono attualmente l’asset del fondo: Michel Dutrieu, Matt Lamb, Marguerite de Limburg-Stirum e Sergey Miroshnichenko. IN ART S.A. collabora con oltre 40 gallerie d’arte e case d’asta in Europa, Stati Uniti, Asia, Russia, India e America Latina. Il roadshow farà successivamente tappa a Barcellona, dove verrà inaugurata il prossimo 14 dicembre la mostra dedicata a Marguerite de Limburg-Stirum presso il Reial Cercle Artistic of Barcelona.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Il mattone di carta non conosce crisi

Oltre 700 milioni di euro. E’ la somma raccolta da Ardian per il suo primo fondo europeo dedic ...

Social lending per i grandi patrimoni

Il canale dei prestiti via Internet e senza intermediazione bancaria come possibile investimento per ...

Lombard Odier Pb, campagna acquisti a Londra

Nonostante la Brexit, le case di investimenti europee continuano a puntare sul Regno Unito ...